Come collegare documenti su Word

Hai creato diversi documenti con Word e adesso vorreste crearne uno unico che li raggruppi tutti, ma non sai assolutamente come fare. Bene, sappi che il più noto programma di videoscrittura ti offre la possibilità di farlo con pochi e semplici passi che noi, oggi, saremo ben lieti di spiegarti.

Non ci credi ancora? Non pensi che Microsoft Word ti permette, oltre che a collegare diversi testi, anche di incorporare tutte le modifiche e le revisioni che avevi apportato ai documenti originali senza dover copiare e incollare ogni singola volta? Beh, vorrà dire che dopo aver letto la nostra guida dovrai necessariamente ricrederti, perché avrai imparato alla perfezione come collegare documenti su Word.

La prima cosa che dovrai fare per unire diversi documenti in un unico file Word, è aprire il programma, va bene qualunque versione da Word 2003 in poi, e utilizzare le funzioni di default del software che ti permetteranno di riuscire nel tuo intento. Scopriamo insieme, passo dopo passo, come fare!

Ecco come collegare documenti su Word

Se davvero vuoi sapere come collegare documenti su Word, tutto ciò che dovrai fare è:

  1. Selezionare la scheda “Revisione”: (la trovi nella parte destra della barra multifunzione di Word), fare clic su “Confronta” e selezionare “Combina”. (Se utilizzi Word 2003 e 2011 per Mac, dovrai accedere al menu “Strumenti” e selezionare la voce “Unisci documenti” o “Confronta e unisci documenti”.

  2. Selezionare i tuoi documenti: per scoprire come collegare documenti su Word, dovrai selezionare i file che intendi unire, selezionare il menu a discesa “Documento originale” e scegliere l’opzione “Sfoglia”. A questo punto, dovrai accedere alla cartella contenente il file originale, selezionarlo ed eseguire la medesima operazione con il secondo, il terzo (con tutti i documenti che intendi unire) utilizzando la voce del menu “Documento Revisionato”.

  3. Premere il pulsante “Avanzate”: a questo punto, per sapere come collegare documenti su Word, ti verranno mostrate delle opzioni aggiuntive riguardanti la possibilità di effettuare l’unione del testo. Tra queste, dovrai scegliere le impostazioni relative al confronto, scegliere quali formattazioni tenere e quali eliminare, e dove visualizzare le modifiche apportate.

  4. Premere il pulsante “OK”: una volta terminate le operazioni precedenti, tutte utili per sapere come unire documenti su Word, premendo su “Ok” il risultato dell’unione verrà visualizzato all’interno del file che avevi selezionato prima. Tutte le modifiche apportate ai documenti originali le potrai visualizzare utilizzando il formato “Rileva Modifiche”.

  5. Accettare le modifiche: Se le modifiche apportate ai fil originali ti vanno bene, a questo punto dovrai semplicemente fare clic sulla freccia che trovi accanto alla voce “Accetta” all’interno della scheda “Revisione”, scegliere “Accetta tutte le revisioni nel documento” e il gioco è fatto. A questo punto sai benissimo come unire documenti su Word.