Come chiamare con l’App WhatsApp

Da poco hai saputo che, oltre mandare messaggi, puoi chiamare gratuitamente con l’Applicazione WhatsApp e dopo aver chiesto consigli ai tuoi amici, per sapere la loro esperienza, vuoi assolutamente sapere come fare. Beh, innanzitutto non possiamo che farti i complimenti per la tua scelta e congratularci con te per essere arrivato fin qui in modo da poter scoprire, grazie al nostro aiuto, come riuscire nel tuo intento.

La tecnologia non è il tuo forte e non pensi di potercela fare? Tranquillo, chiamare con l’App WhatsApp non è affatto una cosa complicata, anzi è un’operazione molto semplice e soprattutto è gratis. Quindi non ci sono proprio motivi validi per non fare questo passo in avanti e avvicinarsi alla tecnologia sfruttando a pieno le potenzialità di questa applicazione. Prima però di proseguire, sappi che per funzionare bene e poter fare delle chiamate qualità è meglio se invece di essere collegato alla rete dati del tuo operatore, ti colleghi ad una rete WiFi. Sì, perché essendo stata implementata da poco questa funzione nell’applicazione, la chiamata effettuata mentre si è collegati alla rete del proprio gestore telefonica non è proprio delle migliori.

Detto ciò, se vuoi sapere come telefonare con l’app WhatsApp, tutto ciò che ti chiediamo sono alcuni istanti del tuo preziosissimo tempo, un po’ di concentrazione e la voglia di leggere fino in fono questa guida per scoprire come usare l’app WhatsApp per chiamare gratis i tuoi contatti.

Come chiamare con l’App WhatsApp: eseguire l’aggiornamento

Se davvero vuoi chiamare con l’app WhatsApp, per prima cosa devi verificare che sul tuo smartphone sia già installata l’ultima versione dell’applicazione. Per accertartene non devi far altro che recarti su App Store (se possiedi un iPhone) o su Play Store (se possiedi un dispositivo Android), digitare sulla barra delle ricerche la parola “WhatsApp” e vedere se ti viene richiesto o meno di effettuare l’aggiornamento.

Se ti viene richiesto di eseguire l’aggiornamento, dovrai semplicemente cliccare sul pulsante “Installa” e aggiornare all’ultima versione WhatsApp installato sul tuo smartphone. Se invece non ti viene richiesto allora esci pure dal tuo “Store online” e accedi a WhatsApp per cominciare a chiamare i tuoi contatti.

Diversi modi per chiamare con l’app WhatsApp

Per chiamare con l’App WhatsApp esistono diversi modi, uno più semplice dell’altro, facili e veloci da imparare. Vediamo insieme quali sono.

  • Primo metodo: il primo metodo per telefonare con l’app WhatsApp consiste nell’utilizzare la scheda “Preferiti” dei tuoi contatti. In poche parole, quando accedi a WhatsApp ti viene mostrata una schermata con tutti i contatti con cui hai interagito negli ultimi tempi. Per effettuare le tue chiamate, non dovrai far altro che cliccare sul contatto con cui desideri parlare, attendere che ti si apra la finestra della chat e cliccare sulla cornetta che trovi in alto a destra nello schermo. A questo punto la tua chiamata è avviata e non dvi far altro che aspettare che il tuo contatto risponda.
  • Secondo metodo: sempre dalla scheda “Preferiti“, puoi chiamare il tuo contatto semplicemente cliccando sulla “i” che spunta accanto al nome della persona che vuoi chiamare e, nella finestra che si apre, fare tap sull’icona a forma di cornetta che risulta visibile sullo schermo della scheda relativa al tuo contatto.
  • Terzo metodo: il terzo metodo per fare le chiamate tramite l’app WhatsApp consiste invece nel ricorrere alla scheda “Recenti“. Per accedere a questa, non dovrai far altro che avviare l’applicazione, cliccare sulla voce “Recenti” che vedi sullo schermo una volta avviata l’applicazione, pigiare sul nome del contatto con cui desideri avviare la tua chiamata, o dal quale hai già perso una chiamata, e aspettare che questi ti risponda.
  • Quarto metodo: il quarto e ultimo, ma non per importanza, metodo consiste nel ricercare la persona da chiamare direttamente dalla lista contatti del tuo telefono, selezionarla, aspettare che si apra la finestra di chat, pigiare sull’icona a forma di cornetta che spunta in alto a destra e avviare la chiamata.

Nel momento in cui la chiamata è avviata, sul display del tuo smartphone ti verrà mostrata una schermata simile a quella che visualizzi di solito quando effettui una chiamata normale dal cellulare. Inoltre nel corso della chiamata dovresti sentire, dall’altoparlante del tuo telefono, il suono di linea libera . Per cui non dovrai far altro che attendere che il tuo contatto risponda.

Nota Bene: quando chiami un contatto su WhatsApp sentirai sempre il suono di linea libera, anche quando questi non è collegato ad una rete e quindi non ha effettuato l’accesso all’applicazione. In questo caso tu non riceverai alcuna risposta da parte sua, ma lui vedrà la chiamata persa nel momento in cui tornerà ad essere collegato ad una rete, WiFi o rete dati che sia, e potrà richiamarti a sua volta. Inoltre, qualora lo volessi, potrai parlare in vivavoce con il tuo contatto pigiando sul pulsante “Vivavoce” che spunta nella schermata del telefono o eliminare l’altoparlante, o addirittura inviare al tuo contatto un messaggio mentre ci stai parlando. Per terminare la chiamata ti basterà invece pigiare sul pulsante rosso. Visto quanto era facile?

Se ti è piaciuto questo articolo allora potrebbe interessarti anche sapere come spiare i tuoi contatti su WhatsApp. Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità provenienti dal mondo della tecnologia.