Come collegare il tuo smartphone al PC

Sai che è possibile collegare lo smartphone al computer, ma non sei un grande esperto di tecnologia e non sai proprio come fare. Credici, non sei l’unico: anzi, contrariamente a quanto tu possa pensare, si tratta di un problema piuttosto comune. Ma stai tranquillo, non si tratta di una operazione tanto complicata. In genere, per riuscirci, basta cercare su Internet i giusti software gratuiti da installare sul tuo PC: operazioni piuttosto semplici da compiere, per le quali ti ci vorranno davvero pochissimi minuti.

Vuoi quindi sapere come collegare il tuo smartphone al PC? Allora ritagliati giusto 5 minuti del tuo tempo libero, giusto per leggere fino in fondo questa nostra guida, così da poter scoprire insieme a noi come collegare al computer i principali tipi di smartphone (Android, iOS o Windows Phone). In questo modo, dopo aver letto la nostra guida, saprai benissimo come leggere i file presenti sul tuo cellulare.

Tutte le indicazioni che stiamo per darti su come collegare il tuo cellulare con il PC valgono più o meno per tutte le versioni più recenti di Windows o OS X. La versione del sistema operativo che hai installato sul tuo smartphone non ha invece alcuna importanza. Per cui, adesso, bando alle ciance e addentriamoci nel vivo di questa nostra guida. Pronto a cominciare? Allora, nella speranza che quanto abbiamo scritto sia per te di grande aiuto, non ci rimane che augurarti una buona e attenta lettura.

Come collegare il tuo smartphone al PC: Android

Vuoi sapere come collegare il tuo smartphone al PC e ne utilizzi uno con installato il sistema operativo Andorid? Benissimo, allora la prima cosa che devi fare è prendere il cavetto USB che hai trovato all’interno della confezione del cellulare e utilizzarlo per collegare il tuo dispositivo al computer.

A meno che non si verificano dei problemi, il computer dovrebbe riconoscere automaticamente il cellulare e dovrebbe permetterti, nel giro di pochi secondi, di accedere liberamente alla sua memoria. Una volta stabilito il collegamento tra smartphone e PC, non devi far altro che aprire, nel caso in cui tu utilizzi un computer Windows, l'”Esplora Risorse“, ovvero l’icona della cartella gialla che trovi in basso a sinistra nella barra delle applicazioni.

A questo punto, dovrebbe aprirsi una nuova finestra all’interno della quale dovrai fare clic sulla voce “Computer” o “Questo PC“, che trovi sulla barra laterale di sinistra, e fare doppio clic sull’icona del telefono. In questo modo potrai visualizzare tutte le cartelle presenti nella memoria del dispositivo Android (per esempio nella cartella “DCIM” sono conservate tutte le foto e i video, nella cartella “Downloads” troverai tutti i file che avevi scaricato da Internet ecc.), e copiare i loro contenuti sul PC. Inoltre, qualora lo volessi, avrai anche la possibilità di copiare i dati dal computer al telefono. Tutto questo potrai farlo o tramite “Copia/Incolla” o semplicemente trascinando il file che ti interessa copiare, direttamente sul tuo computer.

Come collegare il tuo smartphone al PC: iPhone

Se invece utilizzi un iPhone e vuoi scoprire come collegare il tuo smartphone al PC, devi sapere che il melafonino può essere gestito tranquillamente tramite iTunes, il software multimediale di Apple che è presente in tutti i Mac e che può essere scaricato gratuitamente su tutti i computer Windows.

Se utilizzi un PC Windows e ancora non hai installato iTines, puoi rimediare collegandoti al sito web di Apple, cliccando sul pulsante “Download” per scaricare l’installer. Una volta completato il download, devi solo aprire il file “iTunes64Setup.exe” e installare il software sul tuo computer cliccando, in ordine, su “Avanti“, “Installa“, “” e “Fine“.

Adesso, per collegare il tuo iPhone al computer, devi solo usare il cavo Lightning/Dock che ti è stato dato in dotazione quando hai acquistato il melafonino e aspettare che iTunes si avvii automaticamente. Fai quindi clic sul pulsante “Autorizza” che compare sullo schermo dell’iPhone (compare nella home screen di iOS) e cliccare sul pulsante “Continua” che compare sullo schermo del computer per autorizzare il collegamento dei due dispositivi. A questo punto, potrai visualizzare tutti i file del tuo smartphone direttamente sul computer, e potrai decidere quali copiare sul PC e quali invece tenere nella memoria del tuo melafonino.

Come collegare il tuo smartphone al PC: Windows Phone

Infine, se hai un Windows Phone e vuoi sapere come collegare il tuo smartphone al PC, non dovresti avere il benché minimo bisogno di installare software o driver particolari. Tutto ciò che devi fare è collegare il cellulare al computer tramite cavetto USB e attendere qualche secondo, giusto il tempo che il PC riconosca il dispositivo esterno che intendi collegare.

A questo punto, non devi fare altro che avviare l'”Esplora Risorse” di Windows e selezionare la voce “Computer” o “Questo PC“, che trovi nella barra laterale di sinistra, e fare doppio clic sul nome del tuo smartphone per poter accedere così il file contenuti nella sua memoria direttamente da PC. Per esempio, nella cartella “Pictures” ci sono foto e video, in quella “Downloads” tutti i file scaricati da Internet e via dicendo. Per spostare i file dallo smartphone al computer potrai: o ricorrere al “Copia/Incolla” o trascinare il file direttamente in qualunque cartella del tuo PC.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità riguardanti le nuove tecnologie!

 

Leave a Reply