Come salvare foto e video su OneDrive con Windows Phone

One Drive, è il sistema di clouding di casa Microsoft che debuttò nel lontano 2007. Esso può essere utilizzato per salvare file personali, fotografie e video su una sorta di disco rigido virtuale online. Permette inoltre di condividere questi dati non solo con il vostro smartphone o tablet, ma anche con il vostro Personal Computer. In questa guida spiegheremo come poter salvare automaticamente foto e filmati realizzati con Windows Phone su questa piattaforma.

Il processo per salvare automaticamente tutte le foto e filmati

La prima opzione attuabile è quella di poter salvare in automatico tutte le vostre immagini e clip realizzate mediante il vostro tablet o smartphone. Per poter introdurre questa funzione, bisogna entrare nell’elenco delle vostre App e scegliere la voce Foto. In seguito, è necessario toccare un’altra opzione chiamata Altro per entrare nel menù Impostazioni. All’interno di quest’ultimo, comparirà l’opzione chiamata Upload automatico. Ovviamente mediante quest’ultima dovrete aggiungere la spunta per quanto riguarda la voce One Drive. Infine, avrete anche la possibilità di poter scegliere il livello di qualità delle vostre immagini e filmati. Normalmente, questo tipo di trasferimento automatico viene effettuato mediante la connessione Wi-Fi. Se essa è assente, sarà utilizzata la normale rete del cellulare. Ovviamente, a seconda del livello qualitativo che selezionerete, i tempi di upload potranno essere maggiori o minori.

Il salvataggio delle singole fotografie

Potrebbe capitare che il vostro intento non sia quello di trasferire in automatico tutte le immagini o filmati, ma selezionare solamente alcuni file. In questo caso bisogna eseguire un altro procedimento molto semplice e veloce. Infatti, dovrete entrare nell’elenco delle vostre app e selezionare One Drive. Successivamente, sceglierete la voce aggiungi. Tramite questo passaggio accederete alle vostre foto, e saranno caricate sulla piattaforma di clouding solo quelle toccate da voi. Insomma, ciò dimostra come Microsoft abbia attribuito una grandissima importanza all’integrazione tra mobile, online storaging e condivisione dei propri file multimediali.