Come spiare un iPhone

La guida in questione non spiega come spiare il cellulare altrui senza alcun permesso, perché ciò è un reato. Se però si vuole fare il tutto nel limite della privacy altrui e senza infrangere alcuna regola allora si può utilizzare un’apposita app che si chiama Mobile Spy ed è pensata per gli iPhoneQuesta app è in grado di monitorare a distanza i servizi di messaggistica, di chiamate, di posta elettronica ed altre funzioni dell’iPhone. Per utilizzarla e per sapere quali sono i limiti dell’uso e dell’installazione, segui questa guida e scoprirai i trucchi del mestiere.

Mobile Spy, l’app che spia l’iPhone

Mobile Spy può essere scaricata dall’Apple Store, ed è disponibile solamente per i cellulari Apple e non per altri sistemi operativi. Si scarica a pagamento, costa 49,97 dollari nella versione base per tre mesi, anche se è possibile scaricare la versione di prova della durata di una settimana. È sconsigliato installarla su iOs 5.1 e seguenti, se si vogliono evitare incompatibilità al cellulare. Vediamo come spiare un iPhone sfruttando proprio le caratteristiche di questa app. Innanzitutto bisogna fare un jailbreak sull’iPhone che si vuole spiare. Una volta effettuata questa operazione si può avviare lo store Cydia, recarsi sul pannello Gestisci e quindi su Sorgenti. Dovrai scegliere, nell’ordine, i tasti Modifica e Aggiungi, quindi l’indirizzo e quindi Aggiungi repo e Ritorna a Cydia.

 Come spiare un iPhone con Mobile Spy

Vai sulla sezione Cerca, pigia l’applicazione Core Utilities ed installala. Torna quindi alla Home e spegni l’iPhone. Non riaccendere il cellulare per mezzo minuto, quindi accedi e chiama il numero *12345. Ecco comparire l’icona di Smartphone, l’applicazione in incognito. Crea un account gratuito sul sito dell’app Mobile Spy, quindi effettua l’accesso in Smartphone dal tuo cell con i dati forniti. Dal pannello di configurazione di Mobile Spy potrai seguire tutti i movimenti dell’altro cellulare.