Come usare Spotify

Avrai più volte sentito parlare di Spotify, il noto servizio di streaming musicale, ormai il più conosciuto e usato in tutto mondo, ma anche tu, come davvero tantissime persone, non hai ancora avuto modo di testarlo. Tranquillo, se siamo qui è proprio per guidarti un passo alla volta alla scoperta di questo incredibile servizio, attraverso il quale potrai avere sempre a portata di clic tutti i tuoi brani preferiti.

Come dici? Non sei per niente avvezzo alla navigazione online? Non è assolutamente un problema, e ti assicuriamo anche a partite da oggi, dopo che avrai letto fino in fondo questa nuova guida, saprai perfettamente come usare Spotify, qual è il prezzo del suo abbonamento e tante altre cose ancora.

Inoltre, sempre all’interno della nostra guida troverai anche delucidazioni su tutto quello che accade all’interno di questo incredibile servizio, come per esempio cosa sono i piani di Spotify, se è possibile o meno scaricare canzoni offline, se la qualità dello streaming è davvero così buona come tutti dicono e tanto altro ancora. Per cui, adesso basta perdere ancora tempo e addentriamoci nel vivo di questa nostra guida per scoprire insieme come funziona Spotify. Pronto a cominciare?

Come usare Spotify: Abbonamenti e Prezzi

Prima di scoprire in dettaglio come usare Spotify, cerchiamo bene di capire quali sono i prezzi di questo servizio e soprattutto cosa offrono i vari pacchetti messi a disposizione.

I piani di abbonamento di Spotify sono tre: uno gratuito e due a pagamento. I due piani a pagamento non comprendono alcun limite temporale e possono essere disdetti in qualunque momento, quello gratuito invece presenta delle forti differenze tra la versione per PC, quella per Tablet e quella per Smartphone. Ma vediamo come funzionano nel dettaglio:

  • Spotify Free: questo piano di abbonamento permette di ascoltare tutti i brani presenti all’interno del catalogo Spotify con alcune interruzioni pubblicitarie. Su smartphone permette di ascoltare i brani in modalità “shuffle“, ovvero scelto il brano o l’autore, il sistema imposta una playlist automatica dalla quale non c’è proprio via di scampo. La qualità dello streaming non è delle migliori e non è possibile scaricare musica offline.
  • Spotify Premiun: costa 9,99 euro al mese e permette di ascoltare tutti i brani presenti nel catalogo Spotify, senza interruzioni pubblicitarie, da qualunque dispositivo. Si può anche scaricare la musica offline e la qualità dello streaming può arrivare ad un livello alto, impostandola a 320 kbps. Tutti i nuovi utenti di Spotify possono provare questa forma di abbonamento gratis per un mese senza obbligo di rinnovo.
  • Spotify Family: costa 14,99 euro al mese e permette ai familiari di qualcuno che è già utente Spotify di aprire un nuovo account con uno sconto del 50%. Possono sottoscrivere questo tipo di abbonamento cinque persone, oltre al familiare già utente.

Ecco come usare Spotify correttamente

A questo punto, dopo aver visto quali sono le tipologie di abbonamento e i loro relativi prezzi, scopriamo insieme come usare Spotify correttamente. Per prima cosa, collegati al sito ufficiale del servizio e clicca su “Scarica“, il pulsante che trovi in alto a destra, per creare il tuo account. Per registrarti puoi scegliere se accedere utilizzando le tue credenziali di Facebbok, oppure registrando da capo un nuovo account utilizzando il tuo indirizzo e-mail.

Completata questa operazione, per sapere come usare Spotify, metti il segno di spunta accanto alla voce “Accetto Termini e Condizioni” e “Informativa sulla Privacy Spotify“, fai clic sul pulsante “Iscriviti” e aspetta che l’installer di Spotify venga scaricato sul tuo computer.

Una volta portato al termine il download, apri il file “SpotifySetup.exe” che hai appena scaricato e attendi per qualche secondo che la procedura di installazione venga conclusa. Subito dopo accedi al servizio usando le credenziali con le quali ti eri registrato, e il gioco è fatto. Adesso puoi cominciare ad usare Spotify.

Nota Bene: per sapere come usare Spotify su smartphone o tablet, la procedura da seguire è ancora più facile. Per installare il servizio sul tuo dispositivo non devi far altro che cercare Spotify sullo Store del tuo smartphone (Play Store o App Store) e installare l’applicazione semplicemente pigiando il pulsante “Installa” (o “Ottieni“). Una volta installata l’applicazione sul tuo dispositivo, non ti rimane che effettuare l’accesso o utilizzando le tue credenziali registrate con il tuo indirizzo e-mail o usando il tuo profilo Facebook.

Una volta che hai installato l’applicazione, puoi cominciare ad ascoltare la musica che desideri in ogni momento!

Ti è piaciuto questo articolo? Allora iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre al passo con i tempi e sapere sempre quali sono le ultime novità provenienti dal mondo dell’informatica e della tecnologia.