Cosa serve per lavorare come infermieri in Inghilterra

L’elevata richiesta di infermieri nel Regno unito, porta tanti giovani neo laureati e non a tentar la fortuna fuori dall’Italia. La domanda più frequente è senza dubbio: come devo fare? Pertanto, voglio descriverti in maniera breve, ma efficace, i vari step della procedura per lavorare come infermieri in UK 🙂

Iscrizione all’NMC

L’ NMC altro non è che l’albo professionale degli infermieri ed ostetriche inglese (il corrispondente del nostro IPASVI, per intenderci ). La prima cosa da fare sarà, quindi, la pre-registrazione sul sito dell’NMC seguendo questo link : https://forms.nmc-uk.org/Forms/eurequest  🙂 . Per poter procedere è necessario essere in possesso del TITOLO DI STUDI e dell’ISCRIZIONE ALL’IPASVI. Una volta registrato, nell’arco di poche settimane riceverai a casa l’application form che dovrai compilare nelle sue singole parti.

Leggi anche Come compilare l’application form per NMC

La pre-registrazione e l’invio dell’application form sono completamente gratuite.

N.B: l’application form ha una durata di 6 mesi, che decorrono dal giorno in cui la ricevi 😉

 

Documenti necessari

Una volta richiesta l’application, passiamo alla parte “più travagliata”: Reperire i documenti necessari!! Purtroppo è successo che NMC abbia rispedito al mittente tutto, per un documento che non andava bene, il che significa rifare tutto da capo. Ma seguendo attentamente la lista di seguito non avrai problemi 🙂

  • Certificato di laurea;
  • Certificato penale;
  • Certificato iscrizione IPASVI;
  • Copia autentica della Carta d’identità o del Passaporto.

Leggi anche: Come reperire documenti per l’iscrizione all’NMC

Ognuno di questi deve essere tradotto da un traduttore giurato, che puoi trovare in ogni città. Ovviamente queste traduzioni hanno un costo, quindi ti consiglio di valutare più di un preventivo 😉

Dal momento dell’invio di tutti i documenti trascorreranno 6-8 settimane prima di ricevere la conferma di avvenuta registrazione e il PIN number da parte dell’NMC.
Quando l’NMC invierà il PIN number, bisognerà pagare una seconda quota di £110,00 (la prima, della stessa cifra, si paga al momento della spedizione dell’application form completa di tutti i documenti) che sarà la quota da pagare ogni anno per mantenere la propria registrazione all’NMC.

La Job -Interview

Ora passiamo, invece, alla scelta di sostenere i colloquio in Italia o meno.

Difatti puoi scegliere di fare una selezione direttamente qui con le numerose agenzie di recruitment che, con una certa frequenza, vengono direttamente in Italia ( Bologna, Milano, Roma e Palermo) oppure partire “con zaino in spalla” e sfidare la fortuna.

La mia esperienza personale mi porta a dirti di tentare con l’agenzia di recruitment, trovi persone davvero disponibili e professionali. Inoltre, le loro offerte prevedono spesso dei benefits davvero vantaggiosi (alloggio gratis o rimborso spese volo, per citarne alcuni). Per non sottovalutare il fatto che pensano loro ad organizzare il tutto non appena arrivi, aiutarti nel disbrigo pratiche e via dicendo. Di seguito ti suggerisco i nomi di quelle con cui ho avuto a che fare io e che trovi anche su Facebook 🙂

Le offerte spesso sono per ospedali pubblici (NHS Trust) o le Nursing Home Care (diciamo il corrispondente delle nostre casa di cura private) e tutte per contratti full-time e permanenti. Un altro consiglio che ti do è seguire la pagina Facebook “Infermieri Italiani in UK” Ben gestita e soprattutto molto utile per i consigli, i più svariati, di cui parlano!

Riferimenti utili:

Detto questo non mi resta che dirti “Finger Crossed and Good luck” 😉

 

Leave a Reply