Cos’è e come funziona Viber

In un mondo sempre più connesso e tecnologico i nuovi programmi per comunicare spuntano davvero velocemente, e sono sempre alla ricerca di spunti più innovativi per farsi notare dagli utenti. Una delle novità più acclamate degli ultimi anni nell’ambito della comunicazione è l’app Viber. Viber nasce come app per smartphone che permette di comunicare con i propri contatti in maniera gratuita, semplice ed intuitiva. Si pone come uno dei maggiori rivali di altre app di telefonia e messaggistica molto in voga, proponendo messaggi e possibilità di chiamare i propri amici appoggiandosi alla rete internet, sia essa connessione dati o Wi-FiVediamo in poche parole come funziona Viber.

Viber: come scaricarla e come funziona

Viber può essere scaricata direttamente dallo store del proprio sistema operativo, quindi da iOS, Nokia, Android ecc. Una volta che la si ha installata sul telefono si riceve un codice PIN che viene utilizzato per l’attivazione dell’app. Una volta completata la procedura d’attivazione si può iniziare ad utilizzare Viber. Al contrario di altre app, Viber non propone pubblicità e questo aiuta a non infastidire i suoi clienti. Una volta che si ha installato Viber, si potranno visualizzare tutti i propri contatti che hanno a loro volta installato l’app. Logicamente in più si è, più l’applicazione torna utile.

Come funziona Viber: messaggi e chiamate

Viber è un’app che funziona in modo molto semplice ed intuitivo, e questa sostanzialmente è la chiave del suo successo. Viber offre il classico servizio di messaggistica, ma la vera rivoluzione sono le chiamate gratuite che si possono effettuare appoggiandosi alla rete dati o alla connessione Wi-Fi. Basta visualizzare fra i propri contatti dotati dell’app quello che si intende chiamare e quindi cliccare sull’apposito pulsante “chiamata gratuita”. Allo stesso modo si può effettuare gratuitamente una videochiamata: l’importante è essere connessi via internet.