Ecco come inviare una PEC

La PEC è un modo per inviare e-mail in maniera sicura, senza che il contenuto subisca modifiche, ed è utilizzato soprattutto da imprenditori e proprietari di aziende per mandare dati relativi a documenti legati alle proprie aziende. Non tutti sono esperti dell’argomento e chi magari è alle prese con la PEC da poco tempo, non sa come inviare una PEC. Ti spiegherò qui come fare, ma prima è giusto conoscere i mezzi che si utilizzano.

Cos’è la PEC

La PEC, acronimo di Posta Elettronica Certificata, è un sistema che permette di inviare e-mail che assumono lo stesso valore delle normali raccomandate con ricevute di ritorno; una volta che un messaggio viene inviato tramite PEC, viene immesso in una busta di trasporto virtuale su cui viene poi apposta una firma elettronica che ne garantisce la provenienza e ne impedisce la contraffazione, in modo che questo non venga modificato in nessun modo.

Proprio per questo motivo si parla di Posta Certificata, poiché ne viene certificata l’autenticità.

Inoltre, rispetto alle normali e-mail, non appena un messaggio inviato con PEC viene ricevuto, il mittente dell’e-mail riceve una ricevuta di avvenuta consegna, esattamente come se fosse una ricevuta di ritorno.

Inviare un’e-mail da account PEC

Come un account di posta normale, con un account PEC è possibile inviare e-mail a tutti i tipi di account seguendo i passaggi che trovi qui sotto. La procedura di impostazione della PEC varia in base al client utilizzato.

  • Apple Mail: con questo client devi recarti nel menù Preferenze del software e poi cliccare su Account. Nella finestra che si apre, premi il tasto + e poi compila il modulo con i dati della tua PEC;
  • Microsoft Outlook: per inviare un’e-mail con il client di Microsoft clicca il tasto File e nella schermata che compare seleziona l’opzione Impostazioni account. Una volta effettuato l’accesso alla sezione delle impostazioni dell’account, premi il tasto Nuovo. Infine, compila il modulo con i parametri IMAP corrispondenti alla tua casella PEC e potrai inviare e-mail a un account normale;
  • Mozilla Thunderbird: premi il tasto  e clicca Nuovo Messaggio e poi Crea un nuovo account email, compilando il modulo proposto.

In generale, per tutti i client, ciò che bisogna fare per inviare un’e-mail da un account PEC è configurare i protocolli IMAP o POP3, perché non permette la sincronizzazione delle e-mail su altri dispositivi.

Differenze nell’invio a un account PEC e a un account ordinario

La modalità di invio di un’e-mail da un indirizzo PEC a uno ordinario sono le stesse, in quanto bisogna configurare i protocolli per far sì che le e-mail inviate risultino protette e, quindi certificate.

C’è però una differenza nell’invio di un’e-mail a un altro account PEC o a un account di posta ordinario: se viene inviata un’e-mail a un account PEC, oltre a ricevere l’e-mail di accettazione dal tuo gestore PEC, riceverai anche l’e-mail di consegna dal gestore PEC del destinatario dell’e-mail. Se invece stai inviando un’e-mail a un account normale, riceverai solamente l’e-mail di accettazione da parte del tuo gestore PEC ma non da parte del gestore PEC del destinatario, in quanto il destinatario non dispone di una PEC e, quindi, di un gestore PEC.

Alcuni tipi di PEC disponibili

Il mercato offre tantissime aziende che si occupano di Posta Elettronica Certificata con pacchetti diversificati in base alle esigenze dei clienti.

Aruba

L’ azienda Aruba, ad esemepio, propone tre tipi di PEC:

  • PEC Standard: adatta a chi non fa un grande uso dell’account di posta in quanto offre una casella da 1 GB accessibile anche da Web a 5 € + IVA/anno. Con protezione antivirus, la casella viene offerta a 6€ + IVA;
  • PEC Pro: al costo di 25€ l’anno, la PEC Pro offre una casella da 2 GB con, in più, 3 GB di archivio, antivirus, antispam, accessia via Web, app smartphone e notifiche SMS;
  • PEC Premium: l’offerta prevede una casella da 2 GB con 8 GB di archivio accessibile da Web, app smartphone e notifiche SMS, antivirus e antispam a 40€ + IVA/anno.Come inviare una PEC

 

LegalMail

LegalMail è un altro dei migliori gestori che offre due diversi tipi di opzioni per la propria casella PEC;

  • PEC Bronze: con casella PEC da 5 GB con archivio di sicurezza, accesso via WEB, app per smartphone e notifiche SMS, PEC Bronze è disponibile al costo di 25€ + IVA/anno;
  • PEC Silver: al costo di 39€ + IVA dopo una prova gratuita di 6 mesi, PEC Silver offre 8 GB di archivio con sicurezza, notifiche SMS e accesso via Web e smartphone;
  • PEC Gold: l’offerta maggiore di LegalMail propone una casella PEC da 15 GB con archivio di sicurezza, notifiche SMS e accesso via Web e smartphone.Come inviare una PEC

Poste Italiane

Anche l’ente postale italiano offre un servizio di Posta Elettronica Certificata, sia che tu sia un privato che un’azienda, in questo caso potrai scegliere fra due opzioni: quella base e quella avanzata.

  • PEC privati: offre 100 Mb di spazio, con possibilità di spazio aggiuntivo; 1 casella per un arco di tempo compreso tra 1 e 3 anni; 200 invii giornalieri. Il prezzo va da €5,50 per un anno a € 10,50 per quella di 3 anni.
  • PEC busniness base: offre spazio base di 1 GB; durata della casella da 1 a 3 anni; 200 invii al giorno; L’acquisto può avvenire solo tramite la direzione commerciale.
  • PEC busnisess avanzata: offre uno spazio base di 1 GB; una durata della casella di 1, 2 o 3 anni; un minimo 5 caselle; 200 invii al giorno (massimo); servizi opzionali come: conservazione delle ricevute e notifiche dei messaggi Acquisto tramite rete commerciale.

PEC poste italiane