Facebook a Rischio Chiusura: Ecco le Nuove Polemiche

logo_facebook

Il problema delle community “senza filtro”, sta dilagando ormai fino alle aule di tribunale. La possibilità per ogni utente di iscriversi con nomi fittizi crea disagi, e probabili truffe on-line.

Ne sta facendo le spese Alex Del Piero, che ha visto la sua immagine collegata a gruppi neo-nazisti. “Nazisti è molto meglio che sionisti”, recitava sul suo stato, un finto Alex Del Piero su Facebook. E quello vero ha preannunciato (giustamente) azioni legali.

Ma non solo Facebook è nel mirino di questi burloni, chiamiamoli così, della rete. Anche Wikipedia ha avuto qualche “problemino”. Proprio mentre Bruce Springsteen si esibiva al Super Bowl, al posto della sua biografia su questa enciclopedia on-line, è apparso un commento: “Questo tipo di gente mi fa schifo”. Purtroppo queste sono stupidate al confronto di quanto legato a my-space. Questa community frequentata da teen-agers, ha annunciato di aver espulso 90.000 molestatori, già condannati per reati a sfondo sessuale.

Leave a Reply