iPhone X, caro e molto fragile: ecco cosa dicono i test

Disponibile da pochi giorni liPhone X che pare abbia già conquistato molti consumatori. Lo dimostra il fatto che davanti agli Apple Store sono state intercettate delle code davvero molto lunghe. Questo nuovo iPhone X è stato definito lo smartphone dei record.

Il motivo? Non soltanto per il prezzo che ammonta a quasi €1200, ma anche per il fatto di essere più fragile rispetto ai precedenti modelli costruiti fino ad oggi. A sostenerlo sono alcuni tecnici che hanno già iniziato alcuni test sul nuovo dispositivo Apple. Questi test sono stati effettuati nei laboratori dell’azienda americana Squaretrade. Questi sono stati anche pubblicati sotto forma di video su YouTube.

iPhone X il più fragile di sempre, perchè?

Dai test è emerso che l’iPhone X cadendo da un altezza di 180 cm si è rotto. Nello specifico ad averne la peggio pare sia stato lo schermo che è risultato inutilizzabile in seguito alla caduta frontale. Inoltre, da una caduta laterale e posteriore da 180 cm, sono stati causati alcuni danni marginali esternamente.
I danni più gravi sono stati causati all’interno del telefono. Come per la precedente caduta, anche in questo caso lo schermo ha avuto la peggio e non ha più risposto ai comandi.

Test di immersione e shock test

I ricercatori hanno inoltre effettuato dei test di immersione e questi hanno avuto degli ottimi risultati. L’ immersione dello smartphone in un litro e mezzo di acqua per circa 30 minuti ha portato qualche disturbo all’impianto audio. Infine è stato effettuato lo shock test. Per chi non lo sapesse questo simula in laboratorio la caduta dello smartphone, come se questo cadesse dal tetto di un’ automobile.

In seguito a questi test, il dispositivo in questione ovvero liPhone X è risultato vulnerabile ad alcuni tipi di cadute. Sono stati rilevati diversi danni registrati nello specifico al riconoscimento facciale e alla funzione di avvio della schermata iniziale.

Per tutte queste ragioni, il top di gamma di casa Apple si è rivelato parecchio vulnerabile e fragile. Dai test effettuati, il rivestimento anteriore e posteriore si è rivelato resistente quanto quelli impiegati da tanti altri dispositivi presenti al momento sul mercato.

Problemi al display?

L’iPhone X monta uno schermo Oled, A differenza dei precedenti modelli sui quali Apple ha montato display LCD. Proprio per la realizzazione di quest’ultimo modello di iPhone, l’azienda ha deciso di fare una svolta, optando dunque per lo schermo oled.

In seguito alla commercializzazione del prodotto però, sembra che questo pannello abbia dettato alcune perplessità negli utenti. Per questa ragione, la società si è vista costretta ad intervenire.
Pare sia stato pubblicato, da parte di Apple, un documento dove vengono spiegati tutti gli aspetti legati al display OLED di iPhone X. Ad esempio, l’azienda ha informato i clienti sul fatto che lo schermo può cambiare tonalità e colore quando viene inclinato, ma da quanto riferito dai possessori di iPhone X non sarebbe un difetto del dispositivo, piuttosto un comportamento normale. Lo schermo è comunque risultato più sottile rispetto a quello dei suoi predecessori, ed è proprio questa una delle caratteristiche che ha fatto lievitare così tanto il suo prezzo.