Netflix introduce picture-in-picture nell’applicazione Android

Per alcuni potrebbe essere una notizia banale, ma per altri può essere qualcosa di davvero innovativo, soprattutto per tutti gli appassionati di serie TV e cinema. Infatti Netflix introduce picture-in-picture nella sua applicazione presente nel Play Store di Android.

Come funziona il picture-in-picture di Netflix

La grande novità di Netflix, che consiste nel continuare a guardare i tuoi contenuti preferiti sul tuo dispositivo senza però smettere di eseguire altre operazioni, è approdata nel nuovo aggiornamento dell’applicazione e ti permette di aprire la tua serie TV o il tuo film preferito in una piccola finestrella che rimarrà fissa sul tuo display.

Per potere attivare la funzione, che non è abilitata in automatico, devi aprire il contenuto che vuoi visualizzare nell’applicazione e cliccare due volte sul tasto Home non appena il contenuto sarà aperto. Potrai dopo regolare la dimensione della finestrella secondo le tue preferenze.

La funzionalità Netflix che non è per tutti

La nuovissima funzionalità dell’applicazione per guardare film e serie TV è disponibile per Android Oreo e, in particolar modo, per Android 8.1 Developer Preview, l’ultimissimo aggiornamento di Oreo.

Purtroppo però, il servizio è dedicato a una versione beta di Android 8.1; l’aggiornamento è infatti una versione che solo gli sviluppatori possiedono. Quindi la novità c’è ma non è ancora possibile sfruttarla. Ricordati però, che nel momento in cui avrai la possibilità di sfruttare la funzionalità, avrai bisogno dell’applicazione Netflix all’ultimo aggiornamento disponibile.

Google ha però assicurato che Android 8.1 Oreo sarà presto disponibile per tutti gli utenti che possiedono un dispositivo compatibile entro la fine dell’anno e, quindi, entro dicembre 2017.

Intanto non ci sono notizie della nuova feature per quanto riguarda iOS, ma sicuramente, la comodissima funzionalità di Netflix approderà presto sui dispositivi con il logo della mela.

Alcune tra le novità di Android 8.1

L’aggiornamento di Android alla versione 8.1 porta già con sé tantissime altre novità che si aggiungono a quelle portate da Oreo alla sua nascita tra cui le seguenti:

  • Possibilità di scelta tra tema chiaro e scuro;
  • Barra dei quick toggle semi trasparente;
  • Barra di ricerca nelle Impostazioni per facilitare il ritrovamento di impostazioni particolari;
  • Aggiornamento di alcune impostazioni già esistenti;
  • Menu di spegnimento/riavvio ridisegnato;
  • NavBar che si scolora in caso di non utilizzo;
  • Aggiunta di Neural Networks API;
  • Comparsa di un avviso di conferma per la disattivazione della connessione dati.