Tilt Brush: cos’è e come funziona

Mai immaginato di dipingere in 3D utilizzano come tela la tua stanza? Adesso si può con la rivoluzionaria invenzione di Google: Tilt Brush.
Questa
app dedicata all’arte e alla pittura che permette di dipingere utilizzando la realtà virtuale. È sicuramente una delle rivoluzioni in ambito del VR.
Proposta sul mercato da poco tempo, è l’occasione perfetta per esprimere le proprie emozioni o il proprio punto di vista sull’arte. Potremmo definirla una rivoluzione di genere, un po’ come fece Picasso con i suoi quadri.

Dì addio a foglio e matita, con quest’app non avrai limiti. Se una parete ti sembra poco, non c’è problema, puoi dipingere ovunque. Gli ingegneri di Google hanno lavorato su quest’app per tantissimi anni ed è stata resta disponibile in Italia a partire d aprile 2016.

Tilt Brush è il perfetto incontro tra realtà virtuale ed arte.

Come funziona Tilt Brush?

L’app Tilt Brush è stata progettata per funzionare con il caschetto per la realtà virtuale HTC in combinazione con il joypad. Il caschetto a differenza del classico visore avvolge totalmente la testa, così da consentirne un utilizzo prolungato.
Ad oggi il costo del caschetto VR è ancora alto rispetto alla concorrenza.

Il controller in mano funzionerà come una tavolozza dalla quale scegliere i colori e gli elementi con i quali dipingere. Non serviranno pennelli, mattie o pastelli.
Con il semplice gesto della mano, portai dare vita a tutto ciò che immagini e vedi nella tua mente.  Si possono utilizzare materiali per dipingere che nella realtà appaiono impensabili come il fuoco, le stelle, il cotone, la pelle e tanto altro.

Si può ovviamente dipingere circondando il disegno o passandoci attraverso.  Questa innovazione permette a tutti, e dico proprio tutti, di creare e dare libero sfogo all’immaginazione ed eliminando le possibili barriere che si presentano quando si utilizza un semplice foglio di carta per disegnare.

Ecco un esempio di come funziona Tilt Brush e di cosa è possibile realizzare con un semplice caschetto VR e controller.

Tilt Brush e il futuro

Secondo gli ingegneri che hanno promosso la creazione di Tilt Brush, quest’app è pensata per il solo scopo ludico, così come la maggior parte delle applicazioni che si usano sfruttando la realtà virtuale, ma secondo molti non è così.

Infatti è possibile utilizzare Tilt Brush per creare abiti o dipingere quadri futuristici. Nell’ambito del fashion design è sicuramente un punto a favore, poter creare dal nulla qualcosa frutto della sola immaginazione elimina dal progetto il tempo speso per creare su carta ciò che si ha in mente, bypassando così tutti gli impedimenti che spesso si presentano quando si fa qualcosa di nuovo.
Magari un giorno, il futuro di Tilt Brush sarà alla base di tantissimi progetti lavorativi, e non più vista come una semplice app ricreativa.

Oggi l’applicazione è disponibile solo per HTC Vive. Ciò non toglie che un giorno Google decida di renderla disponibile per tutti.