WhatsApp si veste per Halloween: nuove emoji a tema

Gli aggiornamenti di WhatsApp non mancano mai, soprattutto quando si sente aria di festa. Infatti, con l’aggiornamento alla versione beta 2.17.397, l’applicazione di messaggistica istantanea ha aggiunto tante nuove emoji tra cui le emoji a tema Halloween. Dunque WhatsApp si veste per Halloween e ti accompagna adattandosi sempre ad ogni situazione.

Se prima le emoji erano tante, adesso sono tantissime

Si sa che uno dei punti forti di WhatsApp sono proprio le emoji, in grado di sostituire addirittura delle intere frasi. E con Halloween aumentano ulteriormente; puoi infatti trovare emoji di ogni tipo: draghi, T-Rex, vampiri, sirene in versione sia femminile che maschile e moltissime altre. Nella foto in alto puoi vederne qualcuna, ma se vuoi vederle tutte e non perdertene nemmeno una, puoi divertirti a scorrere le varie categorie di emoji presenti. Se invece hai bisogno di cercare un’emoji specifica ma non sai neppure se esiste, scrivi ciò che stai pensando di inserire nel tuo messaggio e controlla se salta fuori. Sono, inoltre, state aggiunte delle nuove emoji classiche, che puoi sempre vedere nell’applicazione.

Disponibilità dell’aggiornamento

WhatsApp si veste per Halloween

Purtroppo, nel caso in cui tu stia aspettando che l’aggiornamento arrivi sul Play Store di Android e sull’Apple Store di iOS, per poter vedere con i tuoi occhi le nuove emoji dovrai aspettare ancora qualche settimana, poiché il servizio deve essere reso disponibile dai responsabili dei rispettivi Store.

Se, però non vuoi aspettare un secondo di più, puoi scaricare l’apk sul tuo PC e poi installarlo sul tuo dispositivo semplicemente cliccando su di esso. Ricordati, se attiva, di disattivare sul tuo dispositivo l’opzione Origini sconosciute nella sezione Sicurezza delle impostazioni. Solo disattivandola potrai installare l’apk senza problemi.

Gli sviluppatori di WhatsApp però stanno lavorando in parallelo a un’altra implementazione che, probabilmente, vedremo nei prossimi aggiornamenti dell’applicazione di messaggistica: le chiamate di gruppo. Sarà infatti possibile effettuare chiamate tra più persone contemporaneamente, proprio come essere nella stessa stanza.

Tra non molto, verrà sicuramente ufficializzata una data di rilascio per il nuovo aggiornamento.

Guai in Europa?

I termini e le condizioni di WhatsApp sono stati modificati da circa un anno e in Europa questi non sono stati ben accetti. Il gruppo di autorità dell’Unione Europea ha, infatti, accusato l’azienda di non essere stata dettagliata riguardo la condivisione dei dati degli utenti e ciò avrebbe dunque comportato un’inconsapevolezza da parte dell’utente dei dati di cui WhatsApp poteva disporre. Per questo motivo, si sta cercando di raggiungere un compromesso per far sì che il blocco della condivisione dei dati in Europa venga rimosso.