Come bloccare chiamate iPhone

Sei una persona che non ama essere disturbata mentre lavora o studia, o ultimamente hai ricevuto un po’ di chiamate anonime sul tuo iPhone, la cosa comincia a disturbarti, e cerchi un modo per porre fine alla questione. Benissimo, non potevi capitare in posto migliore.

Sì, perché proprio oggi siamo qui per parlare di come bloccare chiamate iPhone sfruttando la funzione “Blocco delle chiamate”, e degli SMS, che la società di Cupertino ha introdotto nel suo iOS a partire dalla versione numero 7 del sistema operativo del melafonino.

Sapere come rendere irraggiungibile un iPhone è un’operazione molto semplice che non richiede di effettuare il Jailbreak del dispositivo e che permette di tornare indietro, e sbloccare il numero indesiderato, in qualsiasi momento. Scopriamo insieme cosa fare!

Ecco come bloccare chiamate iPhone

Per imparare come bloccare chiamate iPhone, tutto ciò che devi fare è aprire l’applicazione delle Impostazioni di iOS (la trovi in home screen), accedere al menu del telefono, fare clic su “Bloccati” e selezionare la voce “Aggiungi”.

Una volta fatto ciò, per imparare come bloccare chiamate iPhone, accedi alla tua Rubrica, selezioni il nome della persona che intendi bloccare e il gioco è fatto. Ogni qual volta che questa proverà a chiamarti, sia al telefono che su FaceTime, o a mandarti un SMS, troverà sempre il tuo telefono occupato.

Il numero che ti chiama non è presente in rubrica, o addirittura è anonimo? Tranquillo potrai bloccarlo anche in questo caso. Per imparare come bloccare chiamate iPhone da un numero sconosciuto, tutto ciò che dovrai fare è aprire la schermata di composizione del numero (la cornetta verde che trovi in Home), aprire l’elenco “Recenti”, selezionare l’icona che trovi accanto al numero sconosciuto e selezionare la voce “Blocca contatto”. A questo punto hai imparato come bloccare chiamate iPhone provenienti sia da numeri conosciuti che sconosciuti. Visto quanto era facile?