Come bloccare la pubblicità su iPhone

Risulta possibile bloccare pubblicità su iPhone? Con la nuova versione del sistema operativo iOS 9 si ha il vantaggio di accedere a tutte queste funzionalità fino ad ora mai conosciute e ovviamente, la notizia sta scatenando non poco interesse.
In realtà è importante sottolineare come non sia una funzione integrata nel nuovo OS disponibile dallo scorso settembre. Gli sviluppatori hanno solo deciso di offrire agli utenti la possibilità di installare applicazioni che bloccano le pubblicità e altri contenuti, all’interno della versione mobile di Safari.
Per attivare l’opzione di bloccare pubblicità su iPhone, bisogna attivare il software dedicato al blocco e poi cambiare alcune impostazioni. Scopriamo insieme come fare.

Bloccare pubblicità su iPhone:Crystal

Sono molte le applicazioni di cui si parla in questi ultimi mesi e al primo posto della classifica di download delle app per bloccare pubblicità su iPhone troviamo Crystal.
Crystal si differenzia dalle altre possibilità per la offrire la possibilità di bloccare diversi tipi di contenuti e non solo le pubblicità. L’utente ha la funzione che permette di bloccare i tasti che si visualizzano all’interno dei social network oppure gli elementi esterni di un sito.
Costa solo 0,99 euro e non richiede conoscenze tecniche al cliente per ottenere un’attivazione completa.

Bloccare pubblicità su iPhone: App simili a quelle del pc

Ricordiamo agli utenti che tutte le applicazioni simili a Crystal per bloccare pubblicità su iPhone, sono state sviluppate sul modello già utilizzato da tempo all’interno dei tradizionali browser per pc. In realtà questi programmi non sono visti di buon occhio da parte delle aziende che attive nel web, cercano di aumentare il loro business con le pubblicità online.
Infatti, molte aziende sono contrariate e convinte che le applicazioni per bloccare le pubblicità sono pessime perché tolgono alle società la possibilità di guadagno che il web propone.

Leave a Reply