Come configurare modem Netgear


Da poco hai deciso di acquistare un nuovo modem Netgear, ma non hai la più pallida idea di come configurarlo. Nonostante l’altissima velocità di navigazione che dovrebbe garantirti, noti che i download dei tuoi file procedono a rilento e pertanto vuoi sapere come risolvere questo problema in men che non si dica. Benissimo, non potremmo essere più felici nel dirti che sappiamo benissimo come aiutarti e che tu, dopo aver letto tutta d’un fiato la nostra guida, saprai come intervenire per non avere più problemi di lentezza con il tuo modem.

Non sei un genio dell’informatica? Tranquillo, per configurare modem Netgear non ci vuole una laurea in Ingegneria, ma solo qualche minuto di concentrazione e un po’ di buona volontà per riuscire a far partire il tuo router senza problemi. Nella fattispecie, oggi ti spiegheremo non solo come configurare il tuo nuovo modem, ma anche come impostare la tua connessione internet utilizzando uno qualunque tra i principali provider italiani, ma soprattuto ti spiegheremo come porre al sicuro la tua connessione impostando una password per la tua rete WiFi altamente efficace.

Non ti preoccupare, esattamente come installare modem Netgear, anche queste operazioni sono semplici da portare a termine, anche se bisogna sapere dove mettere le mani. Ma ti assicuriamo che se ti prenderai la briga di leggere fino all’ultimo rigo questa breve guida, una volta che avrai finito saprai benissimo come portare a termine le tue operazioni senza sbagliare nemmeno un passaggio. Ma adesso, bando alle ciance. Pronto ad entrare nel vivo di questa nostra guida?

Configurare modem Netgear: istruzioni preliminari

Se vuoi sapere come configurare modem Netgear, la primissima cosa che devi fare è collegare il router all’alimentazione elettrica e accenderlo. Una volta fatto ciò, dovrai collegare il modem al computer usando un cavo Ethernet (il cavetto colorato con due plug alle estremità: una da collegare al PC e l’altra da collegare al router). Subito dopo, dovrai collegare anche il cavo della connessione internet (quello che vedi uscire dal filtro ADSL) alla porta Internet del tuo modem Netgear.

A questo punto, per riuscire a configurare modem Netgear, dovrai solo sederti davanti al computer, aprire il browser web che utilizzi di solito (per esempio Chrome, Internet Explorer o Firefox) e, nella barra degli indirizzi, digitare l’indirizzo IP del router 192.168.01 oppure l’indirizzo 192.168.1.1 e premere “Invio” per accedere alla pannello di amministrazione del modem Netgear.

Adesso, l’unica cosa che ti rimane da fare è inserire nome utente e password necessari per accedere al pannello di amministrazione del tuo router. A meno che tu non li abbia cambiati dovrebbero essere “admin/password” oppure “admin/admin“, ma in ogni caso troverai le credenziali nel manuale di istruzioni per installare il tuo nuovo dispositivo.

Ecco come configurare modem Netgear correttamente

Una volta svolte queste operazioni preliminari, scopriamo insieme come configurare modem Netgear correttamente:

  • Imposta l’utilizzo della lingua italiana nel pannello di gestione del modem/router Netgear.
  • Se non parte automaticamente la procedura di configurazione della connessione, clicca sulla voce “Installazione guidata” che trovi nella scheda “Avanzate” che vedi nella barra laterale di sinistra.
  • Seleziona il Paese in cui ti trovi (in questo caso Italia) e il tuo ISP (il gestore con cui hai stipulato il contratto per la linea ADSL) negli appositi menu a tendina che si aprono.
  • Metti il segno di spunta sulla voce ““.
  • Clicca sul pulsate “Avanti“.

A questo punto partirà un processo di rilevamento della connessione durante il quale ti verranno chiesti il tuo nome utente e la tua password necessari per collegarti ad Internet. Se non dovessi sapere cosa scrivere, puoi provare o lasciare in bianco entrambi i campi o a contattare il tuo gestore telefonico e provare a farteli dare.

Se il riconoscimento della connessione andrà a buon fine, nel giro di qualche minuto dovrebbe comparire una schermata utile per regolare i parametri della wireless. Ti toccherà quindi scegliere il nome della connessione (SSID), il modo in cui proteggerla e la chiave di sicurezza che dovrà essere altamente efficiente, in modo da non consentire possibili attacchi dall’esterno.

Una volta portata a termine questa procedura per configurare modem Netgear, non ti rimane altro che cliccare sul pulsante “”Connettimi a Internete cominciare finalmente a navigare sul Internet (anche sfruttando la rete wireless) con il tuo nuovo modem/router Netgear.

Adesso che hai imparato come configurare modem Netgear, al fine di migliorare la sicurezza della tua connessione ti consigliamo di cambiare nome utente e password rendendoli più sicuri. Tutto ciò che devi fare è recarti nella scheda “Avanzate” del pannello di amministrazione del modem, selezionare le voci “Amministrazione” e “Imposta password” che trovi sulla barra laterale di sinistra e impostare una nuova chiave di sicurezza. Il nostro consiglio è quello di sceglierne una lunga (tra i 2 e i 16 caratteri) e usare frasi prive di senso compiuto formate da lettere minuscole, lettere maiuscole, numeri e caratteri speciali.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora potrebbe interessarti anche sapere quali sono i migliori modem attualmente in circolazione. Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere costantemente aggiornato sulle ultime novità provenienti dal mondo dell’informatica.