Come funziona Spotify

Sicuramente avete già sentito parlare di Spotify, il popolare servizio di musica in streaming che offre ai suoi utenti, la possibilità di accedere a tantissimi brani musicali da pc, smartphone e tablet. Un servizio pratico e capace di garantire l’archiviazione dei brani preferiti in tempi record e con un sistema di gestione altamente completo.
Ci teniamo a precisare che Spotify è disponibile per tutti i sistemi operativi, compreso Windows e Mac OS X. La versione di base è gratis grazie all’integrazione delle pubblicità, Vodafone offre ai suoi clienti, la possibilità di accedere a un abbonamento mensile che per il primo anno è gratuito.

Come funziona realmente Spotify?

E’ utile ricordare che Spotify Free permette di ascoltare brani, album e playlist senza limiti ma la riproduzione viene spesso interrotta dalle pubblicità vere e proprie. Gli utenti che utilizzano l’applicazione da smartphone, non hanno la possibilità di scegliere singoli brani da ascoltare ma si devono accontentare della riproduzione casuale.
La versione Premium invece elimina tutte le limitazioni e permette e di salvare le playlist che possono essere ascoltate anche quando non si è collegati a internet. Visitate il sito web di Spotify ed eseguite il download, scegliendo se effettuare il collegamento con l’account Facebook. In seguito il download dell’applicazione è immediato e in pochi minuti il programma può essere utilizzato.

Il primo avvio di Spotify da PC

Per la prima volta vi accorgerete che Spotify richiede se desiderate mostrare quello che ascoltate Facebook, un impostazione che può essere sempre modificata attraverso le vostre preferenze. L’interfaccia dell’applicazione è molto semplice, infatti tramite la barra di ricerca a sinistra, potrete ricercare album, artisti e playlist.
La barra situata a destra permette di visualizzare le attività degli amici su Spotify, quella a sinistra permette ed accedere ai collegamenti degli album più ricercati e riprodotti della settimana. Da Smartphone le funzionalità base sono ridotte e l’interfaccia è molto simile.