Come ripristinare a Windows 7

Siete curiosi di conoscere la procedura che permette di ripristinare Windows 7 in maniera molto semplice e veloce? Vi siete accorti di aver lasciato il Pc in mano a persone poco serie e volete cercare di effettuare delle modifiche per riportare tutto a zero?
Effettuare questa procedura non è sempre facile, soprattutto se non si conoscono alcuni dettagli e di conseguenza è importante accedere alle soluzioni speciali che si adattano a voi. In questo articolo vi proponiamo la procedura che permette di ripristinare Windows 7, per utilizzare il pc nuovamente con un sistema operativo stabile.

Ripristino Windows 7: Salvare i dati importanti

Prima di qualsiasi ripristino è necessario effettuare una copia di sicurezza dei dati più importanti, il consiglio è di salvarli all’interno di un disco esterno o di una chiavetta USB o DVD per un salvataggio sicuro. Desiderate evitare la cancellazione di tutte le applicazioni? Potete farlo grazie ai punti di ripristino di Velocizzare Windows 7, ovvero la possibilità di riportare lo stato del sistema a una determinata data in cui i problemi che si sono presentati non erano apparsi.
Andate su Start/ Ripristino/ Ripristino Configurazione di Sistema, avviata l’applicazione e selezionate il punto e la data che desiderate. A questo punto andate avanti e cliccate su Fine, il sistema verrà riavviato e di solito in massimo 10 minuti il sistema operativo sarà ripristinato.

Ripristino Windows 7 con cd d’installazione

Se desiderate effettuare la procedura di ripristino Windows con il cd, non dovete far altro che selezionare all’interno della finestra automatica, la voce: Esecuzione di Setup e avviare la procedura di avvio per seguire tutto il percorso guidato. Vi consigliamo di rendere la rete internet disponibile per scaricare in modo più veloce gli aggiornamenti disponibili.
Come vedete la procedura di ripristino Windows 7 è immediata e perfetta per tutte le persone che ricercano vantaggi esclusivi.

Leave a Reply