Come scaricare ISO di Windows 10

Windows 10 è ormai arrivato sui PC di ultima generazione da un po’ di tempo, ma non tutti possiedono un PC del genere e hanno comunque il desiderio di provare e utilizzare l’ultimo arrivato Windows. Per poterlo fare, può sembrare scontato dirlo, sarà necessario acquistare una copia del prodotto o, se si vuole solo provare il sistema operativo, sarà possibile effettuare un download della versione di prova. Magari, però, sei il tipo che preferisce il materiale digitale a quello fisico e, di conseguenza, non vuoi avere il sistema operativo tra le mani?
Non ti preoccupare, grazie all’ISO di Windows 10, di cui ti parlerò in questo articolo, ti darò una mano con la ricerca, il download del file e ad effettuare l’installazione senza alcun problema.

Che cos’è un file ISO

Un file ISO, noto anche come immagine ISO, è un immagine del disco con un contenuto che può essere di qualsiasi tipo: può essere un software oppure, nel nostro caso, un sistema operativo.

Per poter usufruire di file ISO è necessario disporre di software dedicati per montare l’immagine del disco sull’ hard disk; solo in questo modo è possibile utilizzare i software contenuti all’interno di questo tipo di file. I software utili a eseguire questa operazione più semplici da utilizzare e più conosciuti sono Power ISO e Daemon Tools.

Ciò che serve per eseguire il download e l’installazione Windows 10

Prima di poter scaricare il file ISO di Windows 10 è importante disporre di:

  • Un computer con connessione internet Wi-Fi o con cavo LAN;
  • Chiavetta USB: la chiavetta USB è indispensabile per poter installare Windows 10 dal file ISO. Lo spazio all’interno della chiavetta USB deve essere di un minimo di 8 GB e deve essere formattata e completamente vuota. Nel caso in cui non disponga di una chiavetta USB, puoi sempre utilizzare un DVD vergine o riscrivibile da 4,7 GB.
  • Sistema operativo di base – con licenza attivata – che può essere Windows 7 – senza il Service Pack 1 -, Windows 8 o Windows 8.1 – senza la necessità che quest’ultimo sia aggiornato.

Requisiti minimi di sistema per installare Windows 10

ISO di Windows 10

Inoltre, per poter eseguire l’aggiornamento a Windows 10 con l’utilizzo del file ISO, il tuo sistema deve avere i seguenti requisiti minimi, che puoi visualizzare dalle Proprietà delle Risorse del computer:

  • Processore da 1 GHz;
  • RAM da 1 GB per sistemi a 32 bit e a 2 GB per sistemi a 64 bit;
  • 16 GB di spazio libero su disco per sistemi a 32 bit e 20 GB per sistemi a 64 bit;
  • Scheda video DirectX 9 con driver WDDM 1.0;
  • Schermo con risoluzione 1024×600 pixel.

Per eseguire l’installazione del sistema operativo, se disponi già di un sistema operativo sul PC con un codice Product Key valido, non ti verrà richiesto perché la verifica avverrà automaticamente.

Nel caso in cui esegui un’installazione pulita, invece, devi inserire il codice manualmente.

Scaricare e utilizzare il file ISO

Per poter utilizzare il file ISO per l’installazione del sistema operativo hai innanzitutto bisogno di Media Creation Tool, un software di Windows che ti permette di installare il file all’interno della chiavetta USB o del DVD vergine. Una volta scaricato, segui questi passaggi:

  1. Scarica il file ISO direttamente dal sito Microsoft;
  2. Collega la chiavetta USB o inserisci il DVD vergine;
  3. Avvia Media Creator Tool, accettando i termini di licenza;
  4. Seleziona l’opzione Crea un supporto di installazione per un altro PC e imposta la lingua, l’edizione – in cui potrai scegliere tra la versione Home e la versione Pro – e l’architettura del sistema operativo, a scelta tra 32 e 64 bit;
  5. Seleziona il file ISO contenente il sistema operativo e clicca Avanti;
  6. Seleziona dove vuoi salvare il file: ciò varia in base a quale supporto hai deciso di utilizzare tra la chiavetta o il DVD – Unità flash USB nel caso della chiavetta e File ISO nel caso di DVD, che verrà dopo masterizzato con i programmi dedicati come Nero Burning Rom (al termine dell’operazione dovrai scegliere un percorso in cui salvare il file da masterizzare). Seleziona la voce Avanti;
  7. Una volta terminata l’operazione, clicca su Fine.

Per installare Windows 10 ti servirà, infine, accedere alle impostazioni del BIOS e, successivamente, seguire i passaggi che l’installer stesso ti darà. Puoi vedere come eseguire questi ultimi due passaggi leggendo questa guida.