Cos’è il Blu-Ray disc – Tecnologia che va oltre il semplice CD e DVD

bd-logo

Il Blu-Ray, spesso abbreviato con la sigla BD, è un supporto ottico al pari del CD o del DVD. Dire al pari può sembrare poco corretto: in fondo non sono tanto la stessa cosa. D’altronde sappiamo bene la differenza che passa tra un CD e un DVD: un Cd può contenere al massimo 750 MB di dati, mentre un DVD può contenerne ben 4,5 GB.

Può sorgere spontanea una domanda: come è possibile mettere in uno stesso spazio più dati? Ebbene, per scrivere su un supporto ottico, si utilizza il masterizzatore: questi scrive con un laser sul supporto ottico. Il laser che scrive sul Cd (acronimo: Compact Disk) è di uno spessore più doppio rispetto al laser che scrive sul Dvd (acronimo: Digital Versatile Disk), di conseguenza aumenta la capacità di capienza.

Ed ecco che qui si intromette il Blu-Ray: grazie all’utilizzo di un laser a luce blu riesce a contenere fino a 54 GB di dati, quasi 12 volte di più rispetto a un DVD Single Layer (4,7 GB). Per qualche anno il BD ha avuto come concorrente l’HD-DVD (formato proprietario della Toshiba).

A pochi giorni fa, però, risale una notizia sensazionale per il BD.
Il 19 Febbraio può essere ricordato come la data della vittoria del Blu-Ray sul formato HD-DVD, visto che la Toshiba ha dichiarato la chiusura del progetto e la dismissione delle attività ad esso legate.

Blu-ray attualmente offre tre differenti capacità di archiviazione, 23.3 GB, 25 GB e 27 GB, solo leggermente differenti in quanto utilizzano i medesimi supporti ma variano la quantità di dati immagazzinati grazie all’utilizzo di tre differenti lunghezze dei pit. È anche possibile diminuire ancora di più la lunghezza dei pit, e incrementare la capacità di archiviazione per strato, in inglese chiamato layer. In contrasto, HD DVD utilizza una lunghezza del pit fissa, quindi la capacità per layer è fissa a 15 GB.

Mentre si aspetta che il prezzo dei nuovi supporti ottici scenda e diventi più accessibile, le case produttrici di software per masterizzazioni già hanno creato programmi per masterizzare nel nuovo formato. Vediamo insieme qualche programma:
Nero Burning Rom nella sua versione 6.6.0.13 supporta il testing e il data recording Blu-ray.


Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi