Facebook: Sarà a Pagamento?

facebook

Sono ben 150 milioni i registrati su Facebook ,secondo le ultime notizie apparse sul blog ufficiale.

E pensare che lo scorso agosto l’utenza era di 100 milioni di iscritti.

Vi risparmio il tempo di prendere la calcolatrice in mano. A conti fatti, l’incremento è stato del 50%  in soli sei mesi. Eppure, nonostante ciò, questo social netwok rischia di diventare a pagamento, con buona pace dei 150 milioni di iscritti. Questo perchè i fondi sembrerebbero non bastare più a sovvenzionare tutti i costi di gestione.

Ad ogni nuovo iscritto,infatti, i costi aumentano.

Saremo forse costretti  a sperare ch non si iscriva più nessuno??


  • Cos’è, un pesce d’aprile in anticipo? 🙂

  • nono…
    purtroppo sembra ci stiano pensando…. 🙁

  • Secondo il mio parere Facebook non sarà mai a pagamento. Questo non per criticare l’articolo, anzi: appoggio il fatto che più sono gli iscritti e più aumentano le spese. Ma renderlo totalmente a pagamento è controproducente per l’azienda stessa. Questo per tanti motivi, la gente ora come ora non spenderebbe mai una somma per un passatempo. O meglio, non tutti lo farebbero.

    Il punto di forza di Facebook è la gratuità. Ciò che ha permesso di diventare famoso questo sito è l’unicità. E oggi unicità e gratuità sono i punti di forza di un progetto come facebook. Mi immagino già Facebook a pagamento e subito qualche altro programmatore fa un sito come facebook (tanto posso assicurarvi che non è complesso da fare) e tutti quelli che erano su facebook passano alla concorrenza perchè è gratuita.

    Questi sono i motivi che mi inducono a pensare che facebook non sarà mai a pagamento. Sicuramente per far fronte a queste spese attiverà una campagna di marketing. Non mi stupirebbe il cambio di look con l’ingresso delle pubblicità, o qualche servizio PLUS a pagamento. Ma non fidatevi di coloro che già lo vedono a pagamento.

    Il tempo ci toglierà i dubbi.
    Buon pomeriggio
    Icefox

    • Si, però abbiamo tanti esempi di cose prima gratuite, poi finite a pagamento…
      speriamo non sia questo il caso!!

  • A quali cose ti riferisci? Io non ne conosco di cose che prima erano tutte gratuite e poi d’improvviso divenute a pagamento totalmente. 😉 Ma certamente non lo sarà per un’applicazione on line.

  • Icefox wrote:

    A quali cose ti riferisci? Io non ne conosco di cose che prima erano tutte gratuite e poi d’improvviso divenute a pagamento totalmente. Ma certamente non lo sarà per un’applicazione on line.

    Speriamo che hai ragione… al limite ci perde solo facebook 😀