Games Week 2017: le proposte più interessanti

Si è chiusa da poco l’edizione 2017 della tradizionale Milano Games Week in cui ogni anno le case produttrici di videogiochi mostrano le novità in arrivo per la gioia di diverse migliaia di persone. L’evento ha dimostrato come il mercato dei videogames sia ancora molto attivo e spinto sopratutto dai gameplayers (come diversi youtubers) e dagli appassionati più accaniti.

Milano Games Week 2017

Tra le tante novità, anche quest’anno, non si sono risparmiati i titoli di videogiochi più e meno attesi.

Ciò che più ha attirato l’attenzione è stato il videogame Mario + Rabbids: Kingdom Battles presentato da Davide Soliani e Gianmarco Zanna della Ubisoft Milan. Un altro Italiano che ha conquistato lo sguardo di molti è stato Massimo Guarini con The Last Day of June.

Durante la Milano Games Week hanno avuto rilevanza anche le nuove edizioni di Call of Duty e Assasin’s Creed: Origins entrambi con nuove ambientazioni che approfondisco le origini di ognuno dei due giochi. Per gli appassionati di motori invece ci sono MotoGP 2017, Forza Motorsport 7 e il nuovissimo Gran Turismo Sport. Sempre per quanto riguarda lo sport si è potuto assistere ad una anteprima di Fifa 18 e PES 18 che in Italia rappresentano due prodotti di intrattenimento importanti vista la spasmodica passione per il calcio.

Warner Bros ha svelato il suo La Terra di Mezzo: l’Ombra Della Guerra: ennesimo videogioco dedicato al mondo del Signore degli Anelli che entra a far parte della categoria “open world” (ovvero quella in cui i giocatori possono spaziare in lungo e in largo con i loro personaggi).

Per quanto riguarda la parte hardware la protagonista è stata la nuova console Xbox One X, storica rivale di Play Station. Samsung ha sfoggiato i suoi splendidi monitor 4K con display curvo per offrire un’esperienza di gioco a 360 gradi e Acer, pur essendo alquanto novizia nel campo del gaming, ha lanciato i laptop Nitro e Predator, quest’ultimo arriva con un processore Intel Core I9 e un display di 21 pollici.