Google Documenti: il Word Processor è Online

google_docs

Da qualche tempo aumentano quelle applicazioni che possono essere utilizzate online. Tra le applicazioni aumentano sempre più i word processor, particolari programmi che permettono di scrivere del testo formattato secondo impostazioni scelte dall’utente in base alle sue preferenze.

Tra i tanti la nostra attenzione, oggi, si posa su un altro servizio fornitoci da Google: Google Documenti. L’applicazione che andiamo ad analizzare è molto simile alle applicazioni desktop che oggi vengono utilizzate su tutti i computer (come MS Office, Open Office ecc..).

Le funzioni che offre il programma sono quelle standard per ogni word processor che si rispetti. Nella barra Modifica vi sono racchiuse le opzioni per modificare la formattazione del testo, la creazione di liste, definire i collegamenti ipertestuali. C’è poi la linguetta Inserisci che contiene le funzioni per inserire un’immagine, commenti, segnalibri. C’è poi Revisioni,  che permette di vedere la “storia” del nostro documento a intervalli di tempo compresi tra i 20 ed i 40 secondi. Alla sua destra ci sono le opzioni per l’anteprima di stampa, la stampa, inoltro via e-mail ed altre due linguette con le funzioni di condivisione e di Pubblicazione su internet del documento.

Ma il punto di forza di questa applicazione sta nella collaborazione. Infatti è possibile impostare che il documento possa essere modificato da terzi. Questo fa si che chiunque possa collaborare alla  realizzazione del documento, creando una sorta di wikipedia. In teoria questo potrebbe portare confusione ma nella pratica no, perchè l’applicazione salva un documento ogni 20 secondi, così da poter vedere la “cronologia” del nostro documento.

Il nostro giudizio? Sicuramente da provare!! Se avete problemi segnalateli 😉