In arrivo il nuovo profilo business di WhatsApp

WhatsApp è il servizio di messaggistica online più diffuso e utilizzato al mondo che nel 2014 è stato acquistat0 dall’imprenditore Mark Zuckerberg (fondatore di Facebook e, più di recente proprietario, di Instagram).

Tra le tante novità apportate da Zuckerberg sull’applicazione si possono menzionare le stories, le spunte blu e WhatsApp Web. Questi ultimi sono tutti strumenti che hanno contribuito all’evoluzione di questo sistema di comunicazione ma quello in arrivo è forse il più importante.

Introduzione del profilo WhatsApp Business

La notizia è stata ufficializzata già qualche mese fa mentre negli Stati Uniti apparivano i primi profili verificati nella medesima applicazione. Che la compagnia strizzasse l’occhio agli imprenditori non era un segreto ma ora si palesa un sistema che sembra coinvolgere direttamente questa categoria di utenti.

WhatsApp Business è la nuova frontiera per le aziende che vogliono mantenere i contatti con i propri clienti. Il servizio è concepito come una applicazione differente da quella standard così da consentire agli utenti di tenere separate le conversazioni private da quelle lavorative. Le impostazioni dedicate al profilo business danno la possibilità di aggiungere altre informazioni come il sito internet, la mail e l’indirizzo della attività.

Un altra importante introduzione è data dal fatto che l’app consentirà la registrazione di numeri fissi, cosa mai stata possibile prima d’ora nella versione normale. Sarà anche possibile impostare un messaggio automatico che verrà inviato a coloro che proveranno a mettersi in contatto mentre il proprio profilo è offline. Tra le novità appare anche la sezione “statistiche” che mostra i messaggi inviati, consegnati, ricevuti e letti.

Come impostare WhastApp Business

Al momento WhatsApp Business è ancora in beta test il che significa che non è disponibile al grande pubblico ma sopratutto sembra presentare novità relativamente scarse a livello di quantità. Gli sviluppatori sono al momento al lavoro per trasformare questo servizio in una applicazione ufficiale scaricabile dal Play Store.