Kim Schmitz dichiara: A breve online Megavideo e Megaupload

Finalmente la vicenda assurda di Kim Schimtz sta per terminare, finalmente è stato scarcerato mediante cauzione. Kim era stato messo in prigione per frode e violazione del diritto d’autore, ma ora è tutto finito, potrà ritornare a casa e riabbracciare la moglie (incinta) e i suoi figli.

Dotcom dal suo profilo pubblica un’interessante twitt:

SOPA è morta. PIPA è morta. ACTA è morta. MEGA sta per ritornare. Grande. Sicuro. Veloce.  Gratuito e sicuro da attacchi. Evoluzione!

Kim è passato da una condanna di 50 anni a scarcerato, una vicenda piuttosto assurda visto che va ad accusare la procura per tattiche sporche. Staremo a vedere come si evolverà la situazione, l’estradizione di Kim è prevista per il 6 Agosto a Auckland.

Tu cosa ne pensi..

Pensi che Kim Dotcom dovrebbe scontare la pena ?