LunaR, lo smartwatch ad energia solare

Un simpatico ed innovativo progetto avviato su kickstarter ha permesso ad una giovane startup di realizzare un gioiello nel campo degli smartwatch. Contrariamente a molti gadget oggi disponibili sul mercato, su questo orologio l’ultima cosa di cui preoccuparsi è la durata della batteria in quanto alimentato ad energia solare.

LunaR funziona con la luce

Il progetto basato sul crowdfunding ha raccolto circa 900.000 dollari da 500 utenti che tramite la loro donazione hanno contribuito alla creazione dell’orologio. Costoro avranno anche la possibilità di aggiudicarsi questo prodotto come riconoscimento per il loro aiuto.

LunaR mette fine al problema dell’alimentazione e dei device che abbandona l’utente nel bel mezzo della giornata. Nonostante il nome e nonostante il dispositivo sembri un normalissimo smartwatch, grazie ad un pannello solare montato direttamente sul quadrante il suddetto è in grado di conservare l’energia data dalla luce (solare e artificiale) che utilizzerà per auto-alimentarsi tramite la batteria integrata da 110 mAh.

LunaR su kickstarter

1 ora di esposizione alla luce è sufficiente per far funzionare l’orologio per una giornata intera, le funzioni sono quelle disponibile sui dispositivi analoghi e prevedono: monitoraggio delle attività tramite accelerometro, monitoraggio del sonno su due diversi livelli (sonno leggero e sonno profondo) e ovviamente la possibilità di collegare l’orologio allo smartphone.

Lo smartwatch è dotato di un led di segnalazione, può interagire con i principali social media, è resistente ai liquidi (con possibilità di immersione fino a 50 metri di profondità) ed è ricaricabile tramite caricatore USB. A completare la lista delle funzioni principali si aggiunge in ultimo il GPS.

L’applicazione che permetterà l’integrazione con il cellulare è disponibile sia su Play Store che su App Store. Il prezzo di LunaR si aggirerà intorno ai 135 dollari

Difficilmente la disponibilità per questo prodotto potrà avvenire in Italia, pertanto chi volesse acquistarlo, dovrà  importarlo dagli Stati Uniti mediante l’apposita pagina su kickstarter che ne consente l’acquisto.