Il Migliore notebook Acer del 2016

La Acer è un’azienda molto rinomata e acclamata nel campo dell’informatica e della produzione di computer. Fondata a Taipei nel lontano 1976, vanta della maggiore quota di mercato in Italia per quanto riguarda la vendita di computer portatili. Per questo 2016 è giunto il momento più appropriato per decretare quale sia il migliore notebook prodotto da questa casa Taiwanese. La concorrenza sul mercato è attualmente spietatissima, ma ciò non ostacola l’alto livello di vendite registrato da parte di questo brand.

acer 2

Ed il vincitore è…..l’Acer Aspire E1-572G

Per questo nuovo 2016, il migliore notebook dell’Acer è l’acclamatissimo Aspire E1-572G. Viene venduto sul mercato italiano per il prezzo di 613 euro ed è la soluzione ideale sia per i professionisti, sia per gli studenti sia per il mercato consumer. Molte riviste specializzate nel settore lo hanno pienamente promosso e ne hanno lodato i suoi molteplici pregi. Esso presenta un processore Intel Core i5-4200U da 1,6 Ghz, ben 6 GB di Ram e un’ottima scheda grafica (AMD Radeon HD 8750M). Il suo schermo è di 15,6 pollici ed è disponibile sia con Windows 8 che con Windows 10.

acer 3

Un tripudio di tecnologia, grafica, prestazioni e affidabilità

Se questo notebook è stato promosso a pieni voti sia della critica sia dal pubblico, ciò è dovuto a moltissimi fattori. In primo luogo, per quanto sia un portatile, ha un processore di tutto rispetto e molto vicino nelle prestazioni rispetto alle soluzioni desktop. Successivamente, è dotato di una GPU con video RAM non condivisa ma dedicata. Quest’ultimo elemento garantisce ottimi risultati sia nel gaming sia nell’utilizzo di software grafici.

Il verdetto finale: perché scegliere questo modello

Se esiste una ragione fondante per optare per questo modello è che, per un costo di 600 euro, potrete avere un notebook molto vicino ai portatili di fascia alta di quasi 1000 euro. Insomma, è un connubio straordinario di qualità e risparmio che difficilmente può essere battuto da altre aziende concorrenti. Addirittura, In alcuni test legati ad un intenso utilizzo del comparto grafico, ha superato i 70 fotogrammi al secondo, utilizzando giochi molto esigenti a livello di hardware come GRID 2, Tomb Raider e F1 2012.