Toolbar a confronto

Una toolbar è un programma che si integra con il nostro browser web aggiungendogli funzionalità. Di queste ne esistono a centinaia, questo sia grazie a siti web che ne creano una gratuitamente per il proprio sito, ma anche grazie a Mozilla Firefox, che permette in un apposito linguaggio utilizzato per gli Addons, di creare toolbar per Firefox.

Tradotto sistematicamente Toolbar significa barra dei tool, e in rete ne esistono a migliaia. In questo articolo cercheremo di vedere le più famose, tra queste oggi analizzeremo Google Toolbar, MSN Toolbar e Yahoo! Toolbar.

GOOGLE TOOLBAR

La toolbar del celebre motore americano Google è sicuramente una delle più utilizzate dai navigatori su internet. Come al solito il programma si presenta semplice ed ordinato, e ciò fa sicuramente di questa toolbar un capolavoro. La toolbar permette di effettuare ricerche su google anche senza essere sulla sua pagina, permette di tradurre automaticamente il sito che stiamo visitando, misura il pagerank di un sito, controlla l’ortografia, permette di aggiungere i segnalibri.  Altre funzioni possono essere aggiunte con gli appositi pulsanti. Tutto questo è presentato da un’interfaccia semplice e intuitiva.

YAHOO! TOOLBAR

La società giapponese Yahoo! ha pubblicato la sua toolbar per browser Mozilla e IE da anni. Se ci aspettiamo da questa toolbar la stessa qualità di google forse ne rimarremo delusi. Le funzionalità, molto limitative rispetto alla precedente, sono semplicemente quelle di navigazione nel sito, cioè la ricerca mediante il motore di ricerca Yahoo!, il controllo della propria mail. Nelle ultime versioni sono state aggiunte anche funzioni per il blocco popup indesiderati.

MSN TOOLBAR

Nella corsa alle toolbar non poteva certo mancare alla competizione la Microsoft, con la sua MSN Toolbar. La toolbar effettua ricerche attraverso il motore di ricerca MSN, e dalla toolbar è possibile gestire la propria casella di posta elettronica e il proprio windows live spaces, attraverso pochi e semplici click. Le tante funzioni insieme al blocco popup la fanno una delle migliori toolbar, ma il fatto che sia disponibile solo per Internet Explorer 6 (o versioni successive) è una pecca che peserà, sopratutto per quegli utenti che preferiscono un altro browser al proprietario Microsoft.

La scelta di una toolbar avviene generalmente per le funzionalità che uno chiede. Adesso sta a voi decidere quale toolbar utilizzare. Se ne avete altre da proporre siamo a disposizione 😉