Video pedoporno sul portale Libero

Qualche giorno fa durante la trasmissione di “Chi l’ha visto” , hanno lanciato un allarme sconvolgete.

In pratica sul sito di Libero erano presenti nella categoria “Intrattenimentomateriale pedopornografici. Una dei tanti responsabili si è giustificata con la parola “errore umano“. I Responsabili della trasmissione hanno informato immediatamente la Polizia Postale. Sono aperte già indagini.

Ma non finisce qui su vari forum ho trovato un qualcosa di strano nel motore  che riguarda il motore di ricerca di libero, infatti se andate sul sito di libero scrivete sul motore di ricerca la parola “YouTube i primi risultati sono dei link di sponsor e cosa sponsorizzano? Siti Porno.

Cosa ne pensate?  Secondo voi è una tattica di Libero per aumentare le visite?


  • Gianni

    ho provato a indagare per curiosità questi siti blasfemi, credo che come nel caso Sarah, non ci siano scuse.. ne di umano verso creature innocenti che non sono in grado di difendersi. Fa schifo questo mezzo di diffusione on line,
    fa schifo solo al pensiero che ancora oggi ci sia gente malata che si eccita guardando certe cose.. Ps non è gente comune, nemmeno bestie.. solo feccia deteriorata nel tempo e spero qualsiasi male per loro, purchè sia lento..
    Pedofili!!!!!!!!!! Andate al rogo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • La legge italiana non consente la pena di morte, quindi è giusto che scontino la pena che gli tocca anche se penso che leggi dovrebbero cambiare.