Lista server Emule Dicembre 2017

Non c’è versione di eMule che non necessiti di server per eseguire download. Infatti, conoscere i server eMule sempre aggiornati, è un ottimo modo per far sì che i tuoi download siano sempre veloci. Il motivo? È molto semplice: per poter eseguire download con eMule è necessario che ci siano utenti pronti a condividere ciò che stai scaricando – diciamo che il software funziona seguendo l’ideologia del “do ut des” – e c’è bisogno di conoscere i server utilizzati in modo che tu possa trovare più utenti possibile. Inoltre, più utenti stanno condividendo il contenuto che stai scaricando, più alta sarà la velocità di download.

In questo articolo, inserirò una lista di server aggiornata, ma ti permetterò anche di scoprire come eliminare una lista di server già presente nel software e come inserire un nuovo server sul programma. Perché nessuno nasce imparato e se ti sei appena affacciato al mondo del programma peer2peer, perché non racchiudere tutto insieme in modo da non dover cercare i contenuti che cerchi per lungo tempo?

Occorrente

Prima di iniziare, cerchiamo di capire ciò che sarà necessario per poter eseguire le operazioni che andrò successivamente a spiegarti nel dettaglio:

  • Scaricare eMule 0.50b beta da qui: eMule 0.50b beta è la versione più recente di eMule. Seppure sia ancora in versione beta – e non si avrà una versione definitiva tanto presto – questa è molto stabile e il rischio di malfunzionamenti è molto basso. Se dunque non hai ancora installato il software sul tuo PC, scarica il file .exe e procedi con l’installazione
  • Connessione Internet, sia questa ad alta velocità oppure no
  • PC che abbia i requisiti per poter installare eMule
  • Lista Server aggiornata che trovi in fondo alla pagina

Una volta provvisto di tutto l’occorrente, potrai procedere alla cancellazione, aggiunta o aggiornamento dei server che saranno utilizzati per eseguire i download.

#1 Cancellare lista server su eMule

Prima di poter aggiungere un nuovo server eMule, è necessario rimuovere i precedenti, in modo che così saranno presenti soltanto i server aggiornati. Vediamo insieme come fare:

  1. Apri eMule e accedi alle Opzioni del software;
  2. Clicca sulla sezione Server e premi il tasto con la dicitura Elimina tutti i server;
  3. Cosa fondamentale da fare adesso è impedire a eMule di aggiornare i server in automatico, in modo che sarai solamente tu a decidere quali server inserire e quando. Dunque, sempre dalla finestra Server togli la spunta alle voci Scarica automaticamente la lista server all’avvio, Aggiorna la lista server quando ti connetti a un server e Aggiorna la lista server quando contatti un Client;
  4. Chiudi e riavvia eMule per rendere effettive le modifiche effettuate.

#2 Come aggiungere un nuovo Server su eMule manualmente

Schermata server eMule

Ora ti è possibile inserire un nuovo server o una lista di server eMule. Come? In maniera del tutto semplice, grazie ai passaggi elencati qui sotto:

  1. Adesso torna sulla schermata principale di eMule, recati nella sezione Server e vai al campo Nuovo server;
  2. Per poter usufruire di questa procedura, sarà necessario essere in possesso dei seguenti dati: Nome server, indirizzo IP e numero porta. Se non li sai, non preoccuparti perché nella sezione Lista completa aggiornata server eMule 2017 che trovi a fine articolo, sono disponibili tutti dati necessari;
  3. Quindi inserici il numero della porta da utilizzare per la connessione, il nome del server e l’indirizzo IP negli appositi campi. Dopodiché, clicca su Aggiungi server e il server verrà aggiunto alla lista di eMule;
  4. Per far sì che i server entrino effettivamente all’interno dell’elenco di eMule, ti consiglio di chiudere e riaprire il software, in modo che tutte le modifiche effettuate vengano memorizzate dal programma.

#3 Aggiungere un Server eMule in maniera automatica

Infine, puoi anche decidere di aggiornare i Server di eMule nel caso in cui tu voglia aggiungere un server ma non disponi del suo indirizzo IP e di tutti gli altri dettagli necessari per l’aggiunta del server seguendo il metodo precedente – per poter inserire un server manualmente infatti dovrai per forza avere queste informazioni.

Ricordati che, prima di tutto, dovrai procedere all’eliminazione di tutti gli altri server presenti all’interno del programma – per questa operazione puoi sempre fare riferimento alla procedura spiegata qualche paragrafo prima – dopodiché potrai proseguire.

Per aggiornare il Server di eMule segui i passaggi che sto per mostrarti:

  1. Dalla schermata principale del programma con il mulo, clicca su Server;
  2. Sulla destra troverai la sezione Aggiorna server.met da URL. Clicca sul campo in questione e inserisci l’URL per aggiornare i Server. Puoi in alternativa decidere di aggiornare il server tramite link eD2k;
  3. Clicca su Aggiorna e i tuoi server risulteranno aggiornati e pronti per farti scaricare qualsiasi cosa tu voglia.

Se vuoi inoltre che i tuoi server si aggiornino automaticamente con il passare del tempo senza dover sempre controllare e modificare indirizzi IP e dati vari, ti basterà recarti sulle Opzioni e poi nella sezione Server. Da qui dovrai cambiare qualche impostazione: prima fra tutte, nella sezione Elimina i server attivi dopo inserisci immediatamente dopo il numero 5. Successivamente dovrai immettere i segni di spunta relativi alle voci Aggiorna la lista server quando ti connetti a un server e Aggiorna la lista servere quando contatti un Client. In questo modo, ti sarà possibile aggiornare automaticamente i software, senza quindi il bisogno che esegua questa azione manualmente.

Dopo aver eseguito questa operazione, clicca Ok per confermare le modifiche e riavvia il software.

Nonostante questa opzione possa rilevarsi molto comoda poiché, appunto, automatica, è altamente sconsigliata in quanto la probabilità di incappare in server spia che hanno l’obiettivo di raccogliere dati su di te e su tutte le operazioni che esegui online. Opta quindi per un aggiornamento manuale dei server, così sarai sempre consapevole di ciò che stai facendo.

Lista completa aggiornata Server eMule 2017

Ovviamente, per poter inserire dei Server a eMule, è necessario disporre di questi ultimi e, dunque, qui di seguito ho inserito per te tutti i server di eMule più aggiornati a oggi con tutte le informazioni di cui potresti avere bisogno – come il nome, l’indirizzo IP e il numero della porta – , garantendoti così una buona velocità di download.

TV Underground

  • Nome server: TV Underground
  • Indirizzo IP: 176.103.48.36
  • Numero porta: 4184

eMule Security

  • Nome server: eMule Security
  • Indirizzo IP: 213.152.168.189
  • Numero porta: 8593

eDonkey Server No1

  • Nome Server: eDonkey Server No1
  • Indirizzo IP: 176.103.56.98
  • Numero porta: 2442

eDonkey Server No2

  • Nome Server: eDonkey Server No2
  • Indirizzo IP: 176.103.56.135
  • Numero porta: 2442

PeerBooter

  • Nome Server: PeerBooter
  • Indirizzo IP: 212.83.184.152
  • Numero porta: 7111

Peerates.net

  • Nome Server: Peerates.net
  • Indirizzo IP: 195.154.83.5
  • Numero porta: 7111

GrupoTS Server

  • Nome Server: GrupoTS Server
  • Indirizzo IP: 46.105.126.71
  • Numero porta: 4661

eMule server Europe

  • Nome Server: eMule server Europe
  • Indirizzo IP: 89.187.142.38
  • Numero porta: 4646

Conclusioni

Con questo articolo ho cercato di mostrarti le basi per poter iniziare a utilizzare eMule elencandoti tutti i passaggi da affrontare durante la procedura nella maniera più chiara e semplice possibile, in modo da non avere difficoltà neppure se sei un neofita della tecnologia. Inoltre, ti ho fornito una lista di server aggiornati e, quindi, i migliori possibili per il momento, per poter utilizzare da subito il software del mulo senza problemi.

Se vuoi saperne di più sull’ultima versione di eMule oppure stai riscontrando problemi con il download per mezzo della versione in oggetto, puoi scoprire come risolvere la questione leggendo la guida Scarica eMule 0.50B BETA 1 – Download Ultima Versione 2017.

Hai un router Alice ADSL? Scopri come avere un ID alto.