Monitorare il sonno: Le 10 Migliori APP

Molto spesso il sonno è la prima cosa che risente del nostro stress giornaliero. Si dorme male e poco e ciò non favorisce per niente le normali azioni che vengono solitamente compiute durante la giornata. Monitorare il sonno può dunque essere un buon modo per capire quante ore dormiamo, quante volte ci svegliamo durante il sonno, scoprire se parliamo durante il sonno.

Se sei interessato a controllare tutti gli stadi del sonno e il modo in cui influiscono sul tuo corpo durante la notte, all’interno di questo articolo potrai trovare alcune tra le migliori applicazioni presenti sugli store dei sistemi operativi per dispositivi mobili.

Come scegliere la giusta app per monitorare il sonno

Non tutte le app di questo tipo funzionano alla stessa maniera, infatti sceglierne una non è semplicissimo. Non puoi scaricare la prima app per il sonno che ti capita, in quanto dipende cosa vuoi ottenere da quest’ultima per capire quale fa al caso tuo.

Puoi voler scaricare un’app del genere per controllare la durata e la qualità del tuo sonno; in questo caso avrai bisogno di un’applicazione dedita in particolar modo al monitoraggio delle azioni e degli stadi del sonno.

Se invece vuoi sapere quante sono le ore davvero necessarie al tuo corpo per dormire, sarà utile avere un’applicazione in grado di svegliarti nel momento in cui il tuo sonno è più leggero, in modo da assicurarti un risveglio sereno e un ottimo riposo.

Ma adesso andiamo ad analizzare nel dettaglio alcune tra le applicazioni migliori per gestire e tenere sotto controllo il tuo sonno.

Monitorare il sonno con Android

Menu android con di icone delle app con in primo piano l'icona del play store

Ciclo del sonno sveglia

Ciclo del sonno sveglia è una delle applicazioni per Android in grado di monitorare il tuo corpo durante la fase del sonno. L’applicazione tiene conto, grazie all’accelerometro presente all’interno dello smartphone, di tutti i movimenti e gli stadi del sonno che si intervallano durante la notte.

La possibilità di impostare delle sveglie ti permette inoltre di controllare la durata del sonno, in modo da capire di quanto riposo abbia realmente bisogno il tuo corpo per essere più energico possibile durante la giornata e non accusare stati di sonnolenza improvvisi.

Sveglia estrema gratis + timer

Questa applicazione ti permette, come la precedente, di tracciare il modo in cui stai dormendo. Infatti anche Sveglia estrema gratis + timer ti consente di visualizzare le statistiche del tuo riposo in modo da comprendere la possibile causa di un reale disturbo del sonno.

Inoltre, con l’impostazione della sveglia, ti viene data la possibilità di non rinviarla troppo nel momento in cui è arrivata l’ora di alzarsi grazie a una limitazione presente all’interno dell’applicazione.

SleepyTime: Sonno Calcolatore

Un’altra applicazione disponibile per Android e tra le migliori del settore è SleepyTime: Sonno Calcolatore. Questa applicazione è incentrata principalmente sulla regolazione delle ore di sonno che puoi impostare manualmente, grazie all’orologio presente all’interno che ti consente di impostare un allarme sia per andare a letto che per alzarti la mattina, ma la caratteristica peculiare di SleepyTime è che calcola esattamente le ore di sonno che dovrai avere per far in modo di non svegliarti stordito e stanco. Infatti, se svegliato durante una delle fasi del sonno, il risultato sarà quello di sentirti stanco e assonnato durante tutto il resto della giornata. Per essere lucidi e attivi, invece, è necessario svegliarti durante il passaggio tra una fase e l’altra.

E l’applicazione si occupa proprio di questo: svegliarti dolcemente senza interrompere nessuna fase fondamentale del sonno.

Sleep as Android

Anche Sleep as Android si occupa principalmente di farti dormire per un determinato periodo di tempo, permettendoti di svegliarti tra una fase del sonno e l’altra, in modo da farti affrontare la giornata con il pieno delle energie.

All’interno è presente anche il monitoraggio del sonno, ma è possibilie usufruire della funzione soltanto per due settimane in maniera gratuita. Inoltre, è presente un registratore di rumori notturni per riuscire a farti smettere di russare.

Sleep Genius

Sleep Genius è considerata l’applicazione per eccellenza in fatto di monitoraggio del sonno ed è realizzata direttamente dalla NASA. Acquistandola per soli 5,99€, Sleep Genius ti consente di addormentarti più in fretta, grazie a dei suoni che favoriscono il rilassamento, di monitorare il sonno, ma anche di renderti sempre più sensibile alle sveglie, in modo da non doverle sempre rimandare per poi girarsi dall’altra parte del letto.

Sono inoltre presenti 4 programmi di sonno preimpostati, ma puoi anche decidere di crearne uno personalizzato in base al tuo corpo e alla quantità di sonno necessaria per te.

Monitorare il sonno con iPhone

Mano che tiene un iPhone con la schermata iniziale dell'App Store

Sleep Talk Recorder

Questa applicazione, più che per controllare il sonno, ti permette di registrare i suoni durante la notte. Infatti, Sleep Talk Recorder è realizzata per le persone solite a parlare nel sonno.

Ovviamente, ti verranno anche comunicate le ore di sonno in una notte, ma oltre a questo potrai vedere se e quante volte hai parlato durante il sonno.

Runtastic Sleep Better

Runtastic Sleep Better è una delle migliori app per iOS per monitorare il sonno. All’interno dell’applicazione puoi infatti controllare tutti i dati delle tue notti grazie a dei grafici molto semplici da interpretare e, inoltre, puoi annotare i sogni che hai fatto, in modo da comprendere le reazioni del tuo corpo in determinate circostanze.

Sleep Time

Vuoi addormentarti, dormire profondamente e svegliarti fresco come una rosa? Sleep Time può fare al caso tuo. Infatti, puoi facilitare l’arrivo del sonno grazie ai suoni presenti all’interno dell’archivio dell’applicazione e, inoltre, puoi impostare una sveglia a tua scelta per la mattina seguente – puoi decidere di scaricare le canzoni anche da iTunes.

Sono presenti anche dei grafici dettagliati che ti mostrano la qualità del tuo sonno di settimana in settimana.

Sleep Cycle Alarm Clock

Sleep Cycle Alarm Clock è un’altra ottima app del settore, che ti permette di monitorare le fasi del sonno in modo da svegliarti dolcemente e senza farti più sentire stanco.

Puoi controllare statistiche, puoi addirittura controllare se russi in determinate fasi del sonno e, inoltre, l’applicazione agisce in background; per cui, se imposti la sveglia ed esci dall’applicazione, questa provvederà comunque a svegliarti la mattina dopo.

Pillow: Smart Sleep Tracking

L’applicazione in questione non è presente in lingua italiana, però grazie alla sua semplicità, può permettere a chiunque di utilizzarla. Pillow: Smart Sleep Tracking si occupa di controllare la tua qualità del sonno, ma soprattutto di impedisce di svegliarti ancora più stanco di quando sei andato a dormire la sera prima, grazie alla vasta scelta di allarmi adatti davvero a chiunque.

Monitorare il sonno con Smartwatch

Oltre che tramite app per Android o iOS, è possibile monitorare il tuo sonno grazie agli Smartwatch, ma in che modo riescono a fare ciò?

In realtà il loro funzionamento è molto semplice, in quanto questi dispositivi da polso sono realizzati, oltre che per comunicare con lo smartphone senza doverlo avere in mano, per controllare i movimenti del corpo, e ciò anche durante il sonno.

La grande caratteristica dello Smartwatch è che riesce a rilevare possibili problemi di salute, come problematiche di tipo respiratorio, e inducono l’utente a recarsi dal medico per eseguire un controllo specifico.

Riescono inoltre a percepire, nonostante tu stia immobile, se stai dormendo o se sei sveglio e, una volta sveglio e vigile, puoi controllare tutte le statistiche che il dispositivo ha acquisito nel corso della notte.

 

Per dormire meglio, ottimizzare il lavoro di tutti i giorni può essere un passaggio fondamentale, soprattutto se sei uno studente in periodo di esami. Allora perché non ottimizzare ciò che stai facendo utilizzando una app per mappe concettuali? Queste sono molto utili per aiutarti sia con lo studio che con il lavoro e ti permetteranno, senza alcun dubbio, di gestire meglio entrambe le cose poiché non perderai più tempo inutile a cercare i concetti fondamentali di un qualsiasi argomento.