Come entrare in una rete WiFi protetta


Sei proprio appassionato di informatica e vuoi imparare tutto, ma proprio tutto, quello che c’è da sapere sull’argomento. Ti piacciono le sfide, sopratutto quelle con te stesso, e vuoi migliorare giorno dopo giorno le tue tecniche. Per esempio, per ora, stai pensando a come poterti “imbucare” all’interno di una rete WiFi che non è la tua. Bene, o meglio, visto che non è esattamente una cosa legale, male. Certo, se è tua intenzione rubare le credenziali per accedere alla rete di un tuo amico, il discorso cambia, nel senso che magari lo stai facendo per fargli un dispetto. Per cui, convinti del fatto che la motivazione che ti spinge a farlo sia proprio questa, abbiamo deciso di aiutarti.

Sì, perché tu vuoi sapere come entrare in una rete WiFi protetta solo ed esclusivamente per fare un dispetto ad un amico, o comunque ad un conoscente che, una volta che ti avrà scoperto, non farà altro che farsi una grossa risata. Ci abbiamo visto giusto? Benissimo, allora non ti rimane che metterti comodamente seduto davanti al tuo PC e leggere fino in fondo questa guida per riuscire nel tuo intento.

Se è quindi tua intenzione violare la protezione di una rete WiFi, ma solo per scherzo, o solo per aggiungere un altro “capo” al tuo bagaglio culturale, e giuri solennemente di non utilizzare questa guida per scopi illeciti, allora non  dovrai far altro che prestare la massima attenzione a quanto abbiamo da dirti. Pronto a cominciare?

Come entrare in una rete WiFi protetta con Kali Linux

Se vuoi sapere come entrare in una rete WiFi protetta, non possiamo non consigliarti Kali Linux, un software offerto da Linux per gli esperti di sicurezza informatica che, se ben usato, ti permetterà di accedere alla rete WiFi a te più vicina.

Attenzione, riuscire in questa impresa non è affatto facile, ma siamo sicuri che se hai veramente voglia di imparare ad intrufolarti all’interno di una rete che non è la tua, ci riuscirai di sicuro.

Di guide online che ti spiegano quali sono i passaggi da seguire per riuscire in questo tuo intento, ne trovi davvero tante. Noi, qui, oggi ci limiteremo ad elencarti i programmi che puoi utilizzarli e come scaricarli.

Per avere sul tuo computer questo potente software offerto da Linux dovrai:

  • Collegarti al sito web dell’applicazione
  • Cliccare sul pulsante “Download” che trovi in alto
  • Fare clic sulla voce “ISO” che trovi accanto alla dicitura “Kali Linux 64 bit ISO” oppure accanto alla voce “Kali Linux 32 bit ISO
  • Scaricare l’immagine ISO del sistema operativo a 32 o a 64 bit
  • Masterizzare l’immagine ISO di Kali Linux su un CD/DVD o su un qualsiasi programma che permette di utilizzarlo senza masterizzare.

Una volta installato ed avviato il programma sul tuo PC, troverai tutti gli strumenti che ti permetteranno di violare le reti WiFi cliccando nel menu Applications –> Kali Linux –> Wireless Attacks.

Come entrare in una rete Wifi protetta con delle app per smartphone

Se vuoi sapere come entrare in una rete WiFi protetta in maniera più semplice, anche se allo stesso tempo più limitata, puoi utilizzare delle app per smartphone che sono in grado di decifrare le password predefinite dei router di moltissimi provider italiani. Ovviamente, questo metodo funziona solo se l’utente non ha cambiato la password WiFi preimpostata dal proprio operatore, e solo su apparecchi (modem) non proprio di ultima generazione.

Fatta questa dovuta precisazione, le migliori applicazioni che puoi usare sono:

  • WiFi Recovery: disponibile solo per Android, la puoi scaricare gratuitamente da Google Play Store. Questa App funziona solo per le reti wireless di Telecom Italia (Alice) e Fastweb. Usarla è semplicissimo. Basta solo avviarla, selezionare il nome della rete all’interno della quale vorresti imbucarti dall’elenco delle reti disponibili e aspettare che la sua password appaia sul tuo schermo.
  • Modem-Pass: disponibile sia per Android che per iOS, quest’app può essere scaricata gratuitamente da App Store e da Play Store. Essa permette di decriptare le password predefinite di Telecom Italia e Fastweb. Per utilizzarla, basta soltanto digitare il nome della rete che vuoi “bucare” nell’apposito campo di testo e cliccare su “Calcola“. Il tutto è perfettamente fattibile mentre si è comodamente connessi ad un’altra rete.

Nota bene: Se mentre usi una di queste applicazioni, ti accorgi che è presente la tua rete ed è facile ottenerne la password, non esitare neanche un secondo a cambiarla immediatamente.