Guida: Come pulire il computer Windows 10

Avete appena effettuato l’aggiornamento a Windows 10 ed ora avete il computer completamente pieno di file inutili, di download non riusciti e di cartelle che non vi servono? Per evitare che il computer ne risenta in qualità della prestazione, diventano lento e sovraccaricato, si rende necessaria una pulizia. Si tratta di un’operazione che richiede solamente qualche manciata di minuti ma che è molto utile per la salute del vostro pc. Seguite queste indicazioni per riuscire a pulire il computer Windows 10 subito dopo l’aggiornamento ed eliminare tutti i file inutili.

Pulire il computer Windows 10 in qualche mossa

Per pulire il vostro nuovo sistema operativo dai file inutili seguite queste indicazioni. Recatevi sul motore di ricerca, Cortana, e digitate la parola “cleanmgr”. Dopo di che aprite Pulizia disco, selezionate l’Unità C: (quella riferita al vostro computer) e selezionate nuovamente la Pulizia dei file di sistema. Quindi cliccate su Unità disco. Il computer vi suggerirà alcuni dei file che potrete ripulire, eliminandoli dal pc e rendendolo quindi più leggero e meno ingombro. Fra quelli assolutamente da eliminare tenete in considerazione i file temporanei, le installazioni di Windows 10 precedenti (incluse quelle fallite, che ormai non servono più a nulla), il contenuto del cestino, ecc. Per completare l’operazione di pulizia cliccate su Ok: il computer vi dirà quanti file avrete eliminato e quanto spazio avete del tutto libero. Facile, vero?

La pulizia di Windows 10: un fattore indispensabile

Ricordatevi di tenere periodicamente pulito il vostro sistema operativo. Basta poco perché centinaia di file cestinati o dimenticati fra le cartelle del pc si accumulino creando un vero e proprio blocco. Per evitare che il computer collassi compite periodicamente quest’operazione e sarete tranquilli che niente rallenterà il vostro computer. Bastano solamente pochi minuti ed un po’ di costanza.