Come installare due sistemi operativi

Sicuramente una delle opzioni maggiormente agognate e desiderate dagli appassionati d’informatica e tecnologia è la possibilità di poter installare diversi sistemi operativi sul proprio computer. Potrebbe sembrare un’idea paradossale ma è molto utile ed intrigante. Pensate un attimo se sul vostro PC poteste avere la possibilità di utilizzare diverse versioni di Windows oppure Linux. Per quanto questa idea possa sembrare remota e fantascientifica, può essere agevolmente programmata con un pizzico di pazienza ed intelligenza.

Il concetto di Boot Loader e MiniTool Partition Wizard

Il passaggio più importante per poter utilizzare più sistemi operativi è quello di possedere un Boot Loader sul proprio computer. Mediante, quest’ultimo potrete suddividere il vostro disco rigido in diverse partizioni, nelle quali installerete i differenti sistemi. Un applicativo eccelso in questo settore è senza dubbio http://www.partitionwizard.com/. Quest’ultimo è disponibile in versione gratuita e può essere agevolmente scaricato dal suo sito internet. Dopo aver eseguito il download del suo installer chiamato pwfree9.exe, basta lanciarlo e cliccare sulla voce Install.

La creazione delle diverse partizioni sul vostro Hard Disk

Dopo aver terminato l’installazione è finalmente possibile far partire il tanto agognato applicativo. Mediante quest’ultimo potrete facilmente creare le diverse partizioni per i differenti sistemi operativi. Il fattore più importante è ovviamente considerare la quantità di spazio sul disco rigido necessaria per ogni versione di Windows o Linux. Normalmente sono richiesti 25 GB per Windows 7, 8 e 10 e a malapena 15 GB per Windows XP e Linux. Finalmente avrete la possibilità definitiva di installare più sistemi operativi su un unico computer!

L’importanza di un ultimo tool: EasyBCD

L’ultimo fattore da riconsiderare è il Boot Loader, ovvero il processo tramite il quale l’utente può scegliere i diversi sistemi con cui avviare il proprio computer. Per accedere a questo procedimento, è necessario aggiungere un altro software chiamato EasyBCD, il quale permette di creare le voci necessarie all’avvio per scegliere il proprio sistema operativo. Esso ha un’interfaccia abbastanza intuitiva e pratica e permette di aggiungere i vari sistemi mediante l’opzione “Aggiungere una nuova voce”.